Maxi-squalifiche per le “teste calde” della scorsa domenica

di Marco Mancini 3

Il tanto temuto provvedimento del giudice disciplinare sulle vicende della scorsa domenica in Fiorentina-Cagliari e Lazio-Roma sono arrivate, e non c’è da tirare un sospiro di sollievo per nessuno. Per il caos creato negli spogliatoi al rientro tra i calciatori viola e quelli sardi, in cui si parlava anche di un pugno, sono stati squalificati soltanto i due protagonisti, Felipe Melo e Diego Lopez, entrambi per ben 5 giornate. Tenendo conto che ne mancano altre 7 in tutto, è molto pesante questa squalifica.

Ma la disciplinare non va leggera nemmeno con i protagonisti (in negativo) del derby romano. 3 giornate infatti sono state inflitte ai due espulsi Mexes e Matuzalem, a causa dello spettacolo indecoroso che hanno dato in una domenica già triste di suo. Speriamo almeno che i dirigenti abbiano la compiacenza di non fare ricorso.

Commenti (3)

  1. Da tifoso viola dico che è giusto così, per me dovevano dargli tutte le giornate fino al termine del campionato. Ho solo una perplessità: perchè Felipe e Lopez per 5 e Mexes e Matuzalem per 3 giornate ?

    PS Credo ci sia anche un’altra inchiesta in corso in quanto la Fiorentina ha denunciato la devastazione dello spogliatoio da parte dei giocatori del Cagliari … per risarcimento danni.

  2. credo che la motivazione fosse perché mentre mexes e matuzalem sono stati espulsi per il nervosismo in campo, melo e lopez hanno avuto un comportamento antisportivo fuori dal campo. Poi il fatto che il cagliaritano abbia aspettato l’avversario all’ingresso negli spogliatoi credo sia un’aggravante, visto che c’è la premeditazione, mentre per melo l’aggravante è che il pugno c’è stato, tra mexes e matuzalem no

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>