Mondiale Under 20, Portogallo e Messico che sorpresa

di Stefano Rodinò Commenta

 Finisce il sogno dei ragazzi della Colombia nel mondiale Under 20 per mano di uno strepitoso Messico. I pardoni di casa non sono riusciti a raggiungere la loro seconda semifinale ed escono sconfitti per 3-1 contro i messicani che dopo la Gold Cup e il Mondiale Under 17, continuano a stupire in un anno d’oro dal punto di vista sportivo. Clamorosa eliminazione anche per l’Argentina del romanista Lamela, che a fine partita non trattiene le lacrime per l’uscita ai quarti di finale.

La partita tra le due formazioni sudamericane è piacevole fin dai primi istanti e non manca di riservare emozioni nel corso dei novanta minuti. Nel primo tempo passano in vantaggio i messicani con un rigore di Erik Torres, ma i padroni di casa non si danno per vinti e provano con Duvan Zapata e Muriel a riportare il risultato in parità.

Pareggio che arriva nella seconda frazione di gioco, proprio grazie a Duvan Zapata, ma gli sforzi dei colombiani non bastano a fermare il Messico, che sigla altre due reti con una splendida doppietta di  Edson Rivera che segna il 2-1 al settantesimo, e chiude la gara a pochi minuti dalla fine con il secondo gol personale.

Sorpresa anche nella seconda partita di giornata, dove la favorita Argentina deve cedere il passo al Portogallo, al termine di una gara finita 0-0 e che non si è sbloccata nemmeno durante i supplementari. L’ albiceleste durante i novanta minuti è andata più volte vicina al gol qualificazione, ma uno splendido Mika glielo ha impedito grazie a diverse ottime parate, tra cui una su un calcio di punizione insidioso di Lamela. Il portiere portoghese è stato protagonista anche durante i calci di rigore parandone uno a Ruiz e uno a Tagliafico e permettendo al Portogallo di inseguire il suo secondo titolo mondiale under 20. Stanotte si giocheranno gli altri due quarti di finale:  Francia-Nigeria e l’attesissima Spagna-Brasile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>