Allegri alla Roma, Berlusconi ufficializza il passaggio

di Marco Mancini Commenta

C’è chi l’ha presa a ridere, pensando ad una battuta. Ma sembra realtà. Lo sfogo di ieri di Massimiliano Allegri che aveva confessato a Galliani che era stanco di ricevere tutte quelle pressioni non è piaciuto a Berlusconi che alla prima occasione ha detto chiaramente che il suo allenatore lascerà la squadra subito dopo l’ultima partita di campionato. Terzo o quarto posto che sia, l’avventura di Max Allegri sulla panchina del Milan è finita.

Già da molti giorni si vocifera di un accordo tra Roma e Allegri per il prossimo anno, ma la società rossonera appena 48 ore fa aveva smentito tutto con un comunicato ufficiale. Berlusconi però è in grado di ribaltare qualsiasi situazione in un attimo, e con questa dichiarazione ha praticamente esonerato il suo allenatore. I giallorossi, che seguivano anche Mazzarri, ormai hanno trovato il loro tecnico.

 L’EREDE – A questo punto non resta che capire chi andrà sulla panchina del Milan. Il nome in pole position è quello che, tanto per cambiare, vuole il presidente: Clarence Seedorf. E secondo alcune voci provenienti dal Brasile sembra che il centrocampista stia già studiando per ottenere la licenza Uefa e poter approdare su una panchina di Serie A. Tra i papabili ci sono solo nomi di ex rossoneri (Inzaghi, Gattuso e Donadoni), mentre secondo Mediaset l’obiettivo sarebbe arrivare a Prandelli dopo il Mondiale, puntando su una sorta di traghettatore per la prossima stagione.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>