Palermo – Roma 0-1, video e interviste

di Gioia Bò Commenta

La Roma di Luis Enrique vince e convince nell’anticipo della ventisettesima giornata di campionato, riscattando così i due ko consecutivi contro Atalanta e Lazio. A farne le spese è il Palermo, che pure aveva qualche rivincita da prendersi, dopo i quattro schiaffi ricevuti dal Milan nell’ultimo turno di campionato.

LA CRONACA DI PALERMO – ROMA

LE PAGELLE DI PALERMO – ROMA

Ma i giallorossi questa sera sono stati più attenti del solito ed hanno saputo capitalizzare al meglio la rete segnata da Borini al minuto numero 3 della prima frazione di gioco. Miccoli e compagni non riuscivano a mostrare il proprio gioco, come facevano di solito nelle partite casalinghe ed alla fine della fiera è la Roma a festeggiare la vittoria. Luis Enrique parla di vittoria meritata:

Dovevamo chiudere la partita, sicuramente, ma meritavamo questi tre punti e va bene così. Mi è piaciuto molto l’atteggiamento della squadra nel corso dei 90 minuti contro una squadra che in casa gioca sempre bene. Ottima azione sul goal, con Fabio che ha fatto una diagonale perfetta. Questi tre punti sono importantissimi perché ci aiutano a credere ancora nei nostri obiettivi. La squadra oggi ha fatto tutto quello di cui c’era bisogno e sono felice che sia andato così. Bojan gioca quando penso debba giocare: sta migliorando molto e le sue qualità sono note a tutti. Sono convinto che con tutti i giocatori a disposizione saremmo più forti.

Mutti ssi lamenta per il gol preso dopo pochi minuti di gioco:

Purtroppo abbiamo preso un gol a freddo e siamo andati in difficoltà. Alcuni nostri giocatori dovevano essere dei punti di riferimento e son venuti meno. Abbiamo cambiato atteggiamento dinanzi ad una situazione diversa, ma le cose non sono andate bene. Il gol l’abbiamo preso male ed è stato quello che ci ha fatto perdere le certezze che avevamo: è stato preso con troppa leggerezza. Nella ripresa abbiamo fatto il possibile. La Roma non ha mai tirato in porta e abbiamo avuto diverse possibilità per pareggiare la gara. L’anno scorso c’erano realtà diverse e c’era, ad esempio, Pastore, che aveva un ruolo importante, da fulcro. Adesso le cose sono cambiate e c’è Ilicic che ha cercato di prendere questo ruolo, ma non riesce.

A voi il video della gara.

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>