Inter – Siena 2-1, video e interviste

di Gioia Bò 1

Dopo il pareggio di Cagliari, l’Inter ritrova la vittoria e raggiunge il Napoli a quota 48 in classifica. I nerazzurri si facevano spaventare da un Siena in cerca di punti salvezza, andando sotto al minuto numero 6 della prima frazione di gioco, quando D’Agostino freddava Julio Cesar.

LA CRONACA DI INTER – SIENA

LE PAGELLE DI INTER – SIENA

A regalare il pareggio ai padroni di casa era Milito a pochi minuti dall’intervallo ed era lo stesso Principe a siglare su rigore la rete del definitivo 2-1, quando il cronometro segnava il minuto numero 81. Inter in zoma Europa League, Siena fermo a quota 39. Stramaccioni analizza la partita:

Sicuramente una partita che per noi si era messa in salita, perché prendere gol dopo così poco è un bell’handicap. Credo però che il risultato sia meritato con una prestazione in salita contro una squadra ostica, fatta di carattere e grinta. Oggi c’erano in campo Obi, Alvarez.. Giocatori giovani affiancati a quelli che definite ‘vecchietti’, che hanno fatto a loro volta un’ottima gara. Un allenatore deve mettere in campo chi reputa più in forma durante la settimana.

E ancora:

Ripartenze? Dopo tre partite mi tengo stretta la ripresa del possesso dell’Inter. Certo attaccando così a volte abbiamo concesso tanto,ma c’è un grande progresso in fase di costruzione anche se dobbiamo lavorare ancora. Ogni partita è decisiva, ma c’è un’Inter propositiva e siamo anche un po’ sfortunati: stasera abbiamo avuto due cambi obbligati. Ma guardiamo la voglia con cui è stato cercato il secondo gol. Io vedo un bicchiere mezzo pieno.

Sannino è rammaricato:

Abbiamo giocato un gran primo tempo, peccato aver subito il pareggio subito prima andare negli spogliatoi, altrimenti saremmo tornati in campo nella ripresa con lo stesso piglio che avevamo a inizio partita. Ma dobbiamo mettere in conto che l’Inter è l’Inter, ha giocatori importantissimi che credono a alla rimonta per il terzo posto. Ma il Siena ha fatto la partita che doveva fare.

A voi il video della gara.

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>