Gol infame e colpo di karate: l’Odd Grenland è la squadra meno sportiva (video)

di Gioia Bò 1

Pensavamo che lontano dai palcosceni dei grandi campionati il calcio si vivesse con ben altra filosofia. Non che ci illudessimo di assistere a gare poco maschie e senza agonismo, ma a guardare le immagini arrivate dalla Norvegia, ci teniamo ben stretto il nostro fallosissimo campionato italiano, che almeno ci mostra ancora qualche briciolo di fair play. A finire sul banco degli imputati è l’Odd Grenland, squadra che gioca nella Tippeligaen (la Serie A del campionato scandinavo, per intenderci), che negli ultimi tempi si è distinta per episodi non troppo simpatici, attirando una serie infinita di aspre critiche. Cos’avranno combinato di tanto grave i calciatori del club norvegese?

Cominciamo dalla gara contro il Sk Brann di Bergen, che ha visto protagonista l’attaccante Peter Kovacs, incurante dell’infortunio del portiere avversario e insensibile al punto tale da approfittarne per mettere la palla nel sacco. Altra partita, altro episodio. Stavolta il cattivo di turno risponde al nome di Kenneth Dokken, l’arcigno difensore che a palla lontana ha rifilato un colpo di karate all’avversario. Nel primo caso la giustizia sportiva nulla ha potuto contro il gesto poco sportivo di Kovacs, ma per il secondo episodio l’interessato si è beccato ben sei giornate di squalifica! A voi i video, subito dopo il salto.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>