Di Natale choc, vuol smettere dopo l’Europeo

di Marco Mancini Commenta

Brutta tegola per l’Udinese, il suo uomo migliore si vuole ritirare. Lo ha annunciato ieri in conferenza Totò Di Natale, tra i pre-convocati per l’Europeo, ma soprattutto uno dei migliori bomber della Serie A. L’Udinese punta tutto su di lui, nonostante i quasi 35 anni, e forse ha puntato anche troppo visto che a quell’età gli anni si fanno sentire molto più di prima.

Smettere dopo l’Europeo? L’ho detto e ci penso sul serio. Negli ultimi 20 giorni della stagione ho fatto 5 partite, a questa età certi ritmi sono alti. E poi mi voglio godere i figli, cominciano a crescere

 ha detto il capitano dell’Udinese. Di Natale è stato convocato da Prandelli dopo una stagione esaltante che l’ha visto protagonista con i suoi 29 gol (23 in campionato) che hanno portato la piccola Udinese in Champions League per la seconda volta consecutiva. E forse è proprio questo l’unico stimolo che potrebbe convincerlo a continuare per un’altra stagione.

L’Udinese senza di lui è nei guai visto che con ogni probabilità verranno venduti altri pezzi importanti come Isla e Asamoah, e così Di Natale potrebbe decidere di rimanere giusto per onorare il suo contratto che prevede un solo anno ancora. Il fulmine arriva decisamente a ciel sereno visto che nessuno nell’ambiente friulano se lo aspettava. Ad ogni modo la voglia c’è visto che Di Natale ha dichiarato di voler andare in Polonia per giocare, e chissà che non trovi la forza per affrontare almeno un’altra stagione.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>