Cairo vende il Torino

di Marco Mancini 2

Lo dico a grande malincuore: ho deciso di vendere il Toro, ma non voglio rimanere in Paradiso a dispetto dei santi. Farò felice il 30% dei tifosi.

Con queste amare parole Urbano Cairo ha deciso di mollare. Dopo soltanto 5 anni dall’acquisizione del Torino Calcio, l’editore ha deciso di cedere alle richieste della piazza e mettere in vendita una delle società più gloriose del calcio italiano.

Sono anni infatti che si susseguono sui giornali i famosi “mister X”, cioè fantomatici acquirenti che poi, una volta che si parla di cifre concrete, svaniscono nel nulla. Ma sono anni che una parte del pubblico lo contesta e gli chiede di cedere perché, a loro dire, non gestisce bene la società.

Eppure, come lo stesso Cairo ha tenuto a precisare nel suo messaggio pubblico, quando ha preso in mano i granata “non esisteva nulla“, mentre ora lascia una squadra senza debiti e con dei nomi affermati in rosa. Ha sborsato 30 milioni di tasca sua, avrebbe potuto goderseli come ha ammesso, ma ha preferito spenderli per la squadra.

Non venderà però al primo arrivato, ma a qualcuno che potrà garantire più soldi e più competenza di lui. In effetti trovare un presidente che garantisce gli stipendi e i conti a posto non è facile di questi tempi, ma finché rimarrà lui alla guida, continuerà a sostenere la società come ha sempre fatto.

Commenti (2)

  1. magari ci vendesse sto tragediatore, si e’ fatto pubblicita’ con noi e ci ha preso in giro, altro che torinello, filadelfia, comunale ampliato, rivivremo i tempi di pulici e graziani……….ma quando?dove mi posso sfogare?anche toronews vende gli abbonamenti ora per farti scrivere un commento……..che schifo, fa tutto schifo intorno al toro ed il sito ufficiale e’ penoso!!!!ci vuole un torostore vero a torino e bisogna ricreare un vivaio degno.c’e’ tutto da rifare, dall’organigramma societario alle strutture( i dirigenti fanno le conferenze stampa in un container) e la squadra (a parte 5 o 6, 20 mediocri pellegrini, ma del resto quando non spendi….) si allena in affitto tramite la juve……………………..no words……perche’ cravero e zaccarelli non sono mai nominati dal signor cairo?lo sapete?e junior pulici policano etc. nn sono mai stati considerati, perche’?perche’ e’ un eccentrico egoista incompetente di calcio e ha vergogna a relazionarsi con bandiere dalle stigmati granata come zac e cravero perche’ ha tentato di convincerli a vendergli il torino per 2 mil. d euro portando l ‘offerta a cimminelli tramite loro due che in un ristorante di asti si sono alzati e sono fuggiti sdegnati, ecco chi e’ cairo, sveglia tifosi granata che ancora lo difendete e siete troppi, meglio la lega pro’ da soli che la b con lui, capito????????????????e nn eì la b di borsano, sono anni che ci ridono dietro su campi mediocri di provincia

  2. concordo quello che ha scritto raul e aggiungo e’ una settimana che seguo la campagna non acquisti del povero toro e ogni giorno mi viene il vomito cairo vuole fare il presidente di una squadra come il torino con 2 euro .cairo finche sei il presidente del torino io non tifo piu’ il torino comprati una squadretta in lombardia incompetente presuntuoso e prepotente non si gioca con i sentimenti dei tifosi meglio se non iscrivi la squadra tanto e’ inutile con cairo non si va piu’ in serie a

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>