Sampdoria – Varese 3-2, ai blucerchiati il primo round

di Giovanni Ferlazzo 1

Finale Play-off Serie B 2011/2012 – Andata
Stadio Luigi Ferraris

Sampdoria – Varese 3-2

Reti: 21′ pt e 36′ st Gastaldello (S); 25′ pt Rivas (V); 2′ st Pozzi (S); 11′ st De Luca (V)

Si gioca oggi l’andata della finalissima di Play-Off Serie B 2011/2012 tra Sampdoria e Varese. È la finale forse meno attesa, tra due squadre che non avevano dato l’impressione quest’anno di poter puntare alla promozione in Serie A, nonostante i blucerchiati partissero tra le favorite. Invece, una seconda parte di stagione straordinaria ha permesso a entrambe di giocarsi l’ultimo posto utile per agganciare Torino e Pescara nel treno che porta in paradiso.

SPETTACOLO – Il primo tempo è assolutamente spumeggiante, con le due squadre che giocano a viso aperto vogliose di portare subito a casa la partita, e chissà, ipotecare anche la promozione. Meglio complessivamente il Varese che ha offerto nell’arco dei quarantacinque minuti un gioco più corale e ordinato, mentre la Samp si è affidata più all’estro di un Eder particolarmente ispirato, laddove Pozzi invece è apparso un po’ nervoso e fuori dal gioco.

Sono proprio i blucerchiati però a portarsi in vantaggio al ventunesimo quando Gastaldello è bravo a staccare di testa su calcio d’angolo battuto da Renan e battere un incolpevole Bressan. Passano solo cinque minuti e arriva il pareggio del Varese con Rivas che dopo essersi bevuto lo stesso Gastaldello con una serie di finte, trova il secondo palo con Romero costretto solo a guardare. La Samp sfiora poi il nuovo vantaggio nel recupero, ma al riposo è 1-1.

EROE GASTALDELLO – Pronti, via e la Sampdoria è subito in vantaggio. Splendido lancio dal centrocampo di Obiang a trovare Pozzi, il quale con il piatto destro sigla la rete del 2-1. Grosse colpe nella circostanza per il difensore varesino Troest, che ha praticamente regalato il pallone all’avversario. Ma come nel primo tempo, il Varese non perde tempo e trova il pareggio nel giro di dieci minuti. Cacciatore crossa dalla testa e in area sbuca De Luca, che d’astuzia infila alle spalle del portiere avversario.

Dopo il 2-2, il match attraversa una fase di stallo prima di esplodere nuovamente nel finale. Merito ancora della Samp, che al trentaseiesimo si riporta in vantaggio con Gastaldello, che esattamente come nella prima frazione sfrutta al meglio un calcio d’angolo battuto da Renan. Il Varese prova la reazione e va vicino al pareggio, ma finisce 3-2. Ora i lombardi dovranno necessariamente vincere al ritorno per tornare in Serie A.

Photo credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>