Risultati 5a giornata Serie B 2012-2013

di Giovanni Ferlazzo Commenta

Empoli – Ternana 0-2: 16′ pt Pratali (ag) (T); 42′ st Dumitru (T) (giocata ieri)
Verona – Novara 1-1: 4′ pt Martinho (V); 39′ st Alhassan (N)
Cesena – Cittadella 1-0: 36′ st Djokovic (Ce)
Crotone – Bari 0-0
Juve Stabia – Varese 1-2: 23′ pt Bruno (rig.) (J); 25′ pt Ebagua (V); 29′ st Momentè (V)
Modena – Livorno 1-0: 2′ st Ardemagni (M)
Padova – Reggina 3-2: 34′ pt Farias (P); 41′ pt Viola (R); 48′ pt Cuffa (P); 6′ st Cutolo (P); 42′ st Adejo (R)
Pro Vercelli – Ascoli 3-1: 9′ pt Caridi (P); 18′ pt Tiribocchi (P); 46′ pt Fabiano (rig.) (P); 30′ st Soncin (A);
Spezia – Sassuolo 0-2: 30′ pt Missiroli (Sa); 3′ st Troianello (Sa)
Lanciano – Grosseto 1-1: 49′ pt Sforzini (rig.) (G); 24′ st Fofana (L)
Vicenza – Brescia 2-2: 48′ pt Malonga (V); 3′ st Salamon (B); 10′ st Corvia (B); 34′ st Gavazzi (V)

Empoli – Ternana 0-2: una brutta sconfitta interna per i toscani, battuti dalla Ternana (al primo successo stagionale) con il rotondo risultato di 2-0. Adesso l’Empoli si trova al penultimo posto con un punto soltanto, mentre sale a quattro il club di Terni.

Verona – Novara 1-1: Martinho al quarto minuto illude la squadra di Mandorlini, che viene poi raggiunta nel finale dal Novara grazie al gol di Alhassan. Con questo pareggio, il Novara va a tre punti (sette effettivi), mentre il Verona è quarto con nove.

Cesena – Cittadella 1-0: ci vuole un gol di Djokovic a otto minuti dalla fine per permettere al Cesena di conquistare la prima vittoria di questo campionato dopo un inizio disastroso. Ora la formazione bianconera si allontana dalle zone basse e raggiunge quota quattro punti, due in meno rispetto il Cittadella sconfitto oggi.

Crotone – Bari 0-0: c’è grosso rammarico in casa calabra visto il rigore sbagliato da CAlil all’ultimo secondo. Sfuma il successo del Crotone che resta a cinque punti, uno in più rispetto al Bari che ringrazia il suo portiere.

Juve Stabia – Varese 1-2: pesante battuta d’arresto in rimonta per i campani che adesso si ritrovano in zona retrocessione con appena due punti. Il Varese si impone infatti nella ripresa grazie a Momentè e conquista il secondo posto in compagnia del Livorno a dodici punti.

Modena – Livorno 1-0: finisce la lunga corsa della squadra toscana. Il Livorno è battuto dal Modena a causa di una rete di Ardemagni e lascia la prima posizione al Sassuolo, anche oggi super. Il Modena è in zona medio-alta della classifica con sei punti.

Padova – Reggina 3-2: bella e divertente partita a Padova, con i padroni di casa che si impongono per 3-2. Grazie a questo successo i biancoscudati vanno a quattro punti, mentre la Reggina è solo a due.

Pro Vercelli – Ascoli 3-1: che show dei piemontesi! Già nel primo tempo l’Ascoli è travolto sotto tre reti. Inutile il gol della bandiera segnato nel secondo tempo da Soncin. Seconda vittoria in questo campionato per la Pro, che grazie alla classifica cortissima risale fino alle zone alte. Ascoli che si ferma a tre punti.

Spezia – Sassuolo 0-2: i neroverdi non si fermano più. Anche l’ambizioso Spezia deve inchinarsi di fronte lo strapotere del Sassuolo che conquista la quinta vittoria su cinque gare ed è adesso primo in solitario. Spezia a sette punti al quinto posto.

Virtus Lanciano – Grosseto 1-1: con un calcio di rigore trasformato da Fofana, il Lanciano evita la sconfitta contro il Grosseto e sale a tre punti. Toscani a zero, ma sei effettivi.

Vicenza – Brescia 2-2: entusiasmante match anche a Vicenza dove le due squadre si dividono infine un punto che porta i padroni di casa e le rondinelle a cinque.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>