Diretta live serie B 23 dicembre 2012

di Moreno Commenta

Calcio serie B la diretta live della ventesima giornata 2012-2013

I tre punti che separano le due squadre di vertice, 45 le lunghezze del Sassuolo e 42 quelle del Livorno, portano a dire che diventa vietato sbagliare per garantirsi l’eventualità di mantenere a debita distanza di sicurezza la più immediata inseguitrice, il Verona di Mandorlini, che segue a 36 punti.

Dopo il terzetto c’è il vuoto, visto che sette punti separano i veneti dalla quarta in graduatoria, il Varese, a qota 29. La promozione diretta in serie A pare cosa a tre mentre resta più aperta la lotta per non retrocedere che coinvolge la bellezza di nove squadre (dal fanalino Grosseto al Bari) racchiuse in 8 lunghezze. Il ventesimo turno di serie B mette a referto un anticipo orario – Cesena-Bari si gioca con fischio di inizio alle 12.30 – e un posticipo pomeridiano – la sfida tutta pèiemontese tra Novara-Pro Vercelli con partenza alle 18 – mentre il resto delle sfide si giocano a partire dalle 15.

Delle prime quattro, solo Sassuolo e Verona beneficiano del fattore campo con gli emiliani impegnati contro il Lanciano e gli scaligeri alle prese con una Juve Stabia capace di tutto e del suo contrario.

Livorno in trasferta a Brescia, Varese ospite del Crotone. Sulla carta equilibrata (ma pure propensa a mettere in tabellino parecchie reti) la gara tra Cittadella-Empoli, appaiate a 28 punti in classifica mentre la classifica dice che per il Modena, atteso a Vicenza, la partita del Menti potrebbe garantire linfa per alimentare speranze di play off.

All’insegna della tripla anche le gare tra Spezia-Padova e Ternana-Ascoli, scontro diretto di bassa classifica a Grosseto, dove arriva la reggina di Dionigi.

La diretta live della ventesima giornata: aggiornamento del punteggio e dei marcatori in tempo reale.

Cesena-Bari 1-1: 3′  pt Defrel (C), 3′ st Bellomo (B) – FINALE
AGGIORNAMENTI: 3′ pt vantaggio Cesena, in gol Defrel che finalizza una manovra corale con tiro da dentro l’area ospite. 3′ st: pareggio Bari con grande conclusione di Bellomo da fuori area. 12′ st: espulso Romizi (Bari) per somma di ammonizioni. 26′ st: espulso Djokovic (Cesena) per doppio giallo. 32′ st: espulso Rossi (Cesena), padroni di casa in nove. Triplice fischio dopo 4′ di recupero.

Brescia-Livorno 0-0 – FINALE
AGGIORNAMENTI: 11′ pt rigore assegnato al Brescia per fallo di Emerson (ammonito) su Corvia. Dal dischetto Caracciolo si fa parare il tiro da Fiorillo. 15′ st: rigore fallito da Dionisi (Livorno). Fischio finale: Brescia-Livorno 0-0

Cittadella-Empoli 0-0 – FINALE

Crotone-Varese 1-0: 44′ st Gabionetta (C) – FINALE
AGGIORNAMENTI: 44′ st vantaggio dei padroni di casa che vanno in gol con Gabionetta, abile a insaccare di testa un pallone servitogli da D Giorgio. Finisce così: Crotone-Varese 1-0

Grosseto-Reggina 0-1: 29′ st Comi (R) – FINALE
AGGIORNAMENTI: 29′ st, vantaggio ospite con acuto di Comi, abile a eludere l’intervento della difesa locale e mettere in rete. Triplice fischio: la Reggina espugna Grosseto.

Verona-Juve Stabia 1-0: 9′ st rig. Cacia (V) – Verona in 10 dal 23′ st – FINALE
AGGIORNAMENTI: 9′ st, vantaggio del Verona che con Cacia trasforma un rigore concesso per fallo in area ospite di Baldanzeddu. 23′ st: Verona in dieci per il rosso a Carrozza cui viene inflitto il secondo cartellino giallo. Finale a Verona: nonostante l’assedio degli ultimi minuti la Juve Stabia non riesce a pareggiare.

Sassuolo-Lanciano 2-0: 28′ pt Missiroli (S), 15′ st Pavoletti (S) – FINALE
AGGIORNAMENTI: 28′ pt vantaggio Sassuolo, in gol Missiroli che insacca da posizione ravvicinata dopo un fraseggio impostato dalla mediana. 15′ st raddoppio Sassuolo con incornata di Pavoletti su assist di Troiano. triplice fischio: Sassuolo batte Lanciano 2-0.

Spezia-Padova 2-3: 5′ pt e 43′ pt Farias (P), 19′ pt Okaka (S), 32′ pt Cutolo (P), 23′ st Goian (S) – FINALE
AGGIORNAMENTI: 5′ pt vantaggio ospite con Farias finalizzatore di una bella ripartenza corale. 19′ pt. pareggio Spezia con Okaka che diventa terminale offensivo di una manovra di squadra e insacca da centro area. 32′ pt: secondo gol del Padova con Cutolo che insacca direttamente da calcio di punizione. 43′ pt: doppietta Farias e terza rete per il Padova che sfrutta in maniera magistrale l’ennesima ripartenza. 23′ st: un colpo di testa di Goian da ottima posizione consente allo Spezia di dimezzare lo svantaggio. 33′ st: espulso De Vitis, Padova in dieci uomini. Fischio finale: Padova corsaro a La Spezia.

Ternana-Ascoli 1-2: 35′ pt Nolè (T), 10′ st Zaza (A), 15′ st aut. Brosco (T) – FINALE
AGGIORNAMENTI: 35′ pt vantaggio dei padroni di casa che sboccano l’incontro grazie a Nolè, bravo a chiudere una manovra di squadra con una conclusione piazzata da distanza ravvicinata. 10′ st pareggio dell’Ascoli con rete di Zaza che trafigge Brignoli da ottima posizione. 15′ st: ribaltato il punteggio in seguito a una sfortunata autorete di Brosco che nel tentativo di spazzare svirgola e manda il pallone nella propria porta. Finisce così: Ascoli batte Ternana 2-1.

Vicenza-Modena 3-3: 4′ pt Castiglia (V), 30′ pt Lazarevic (M), 33′ pt rig. Pinardi (V), 44′ st rig. Greco (M), 5′ st Giacomelli (V), 40′ st Gozzi (M) – FINALE
AGGIORNAMENTI: 4′ pt vantaggio Vicenza con Castiglia abile a sfruttare a centro area un assist di Pinardi. 30′ pt: pareggio modenese con Lazarevic abile a concludere in diagonale e capitalizzare al meglio un contropiede in velocità. 34′ pt. il momentaneo pareggio degli ospiti dura pochi minuti visto che il Vicenza si riporta in vantaggio sfruttando un calcio di rigore che Pinardi trasforma in gol. 44′: rigore anche per il Modena che Greco provvede a trasformare, punteggio di nuovo in parità. 5′ st: terza rete dei locali con Giacomelli che raccoglie un assist di Giandonato da calcio d’angolo. 40′ st: ennesimo pareggio del Modena che va in gol con Gozzi. Fischio finale: Vicenza-Modena 3-3

Novara-Pro Vercelli 2-0: 11′ pt Perticone (N), 47′ st rig. Gonzalez (N) – FINALE
AGGIORNAMENTI: 11′ pt, un affondo di Perticone porta in vantaggio il Novara. 47′ st: rigore trasformato da Gonzalez, il Novara chiude la pratica nel recupero della ripresa. Finale di gaar.

La classifica della serie B 2012-2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>