Toni saluta la Roma

di Gioia Bò Commenta

E’ arrivato nella Capitale a gennaio con la speranza di giocarsi le sue chances di convocazione per i prossimi mondiali. Poi un infortunio lo ha fermato sul più bello, ma Luca Toni non può certo dirsi dispiaciuto della sua stagione, culminata in un magnifico testa a testa con l’Inter di Mourinho. Il campionato non è ancora concluso (manca ancora la parte più interessante), ma per l’ex centravanti della nazionale è già tempo di bilanci e di saluti:

E’ l’ultima partita di questo campionato. Colgo l’occasione per ringraziare tutto lo staff romanista, dal presidente, all’allenatore, ai direttori fino ai magazzinieri, per la splendida accoglienza e la fiducia incondizionata. Un grazie di cuore ai miei compagni di squadra e a tutti i tifosi romanisti per il calore e l’affetto dato sin dal primo giorno. Ci siamo tolti delle belle soddisfazioni e chissà… non succede, ma se succede… Grazie Roma, nella speranza che sia solo un arrivederci.

Luca Toni spera quindi in una riconferma per la prossima stagione, ma stando alle notizie degli ultimi giorni, pare proprio che sia costretto a cercare una nuova sistemazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>