Premier League: super-Tevez tiene a galla il City, Berbatov lo United

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Due tra i calciatori più criticati della Premier League tengono a galla le proprie squadre nella giornata del Boxing Day, in cui tutte le partite (tranne una) vengono disputate nella stessa giornata. In attesa del big match tra Arsenal e Chelsea che si giocherà stasera, si sono disputate in Premier, unico campionato europeo in cui si gioca anche durante le feste di Natale, 7 partite perché due sono state rinviate per ghiaccio.

Dicevamo dei due calciatori più criticati. Uno è Tevez, non per motivi tecnici ma caratteriali. E’ stato quasi ad un passo dal lasciare il club, ma Roberto Mancini ha messo in campo tutto il suo carattere per trattenerlo, e con una mossa che si è rivelata vincente, affidargli la fascia di capitano nella trasferta contro il Newcastle, ha tirato fuori il meglio dall’Apache. Il suo Manchester City infatti riesce a vincere sul difficile campo dei bianconeri per 1-3 grazie a due gol e un assist proprio dell’argentino che, dopo una giornata del genere, crediamo difficile voglia ancora andar via.

L’altro calciatore in questione è Berbatov, spesso criticato perché poco decisivo, ma che intanto proprio nelle partite complicate contro le piccole dà il meglio di sé. La sua caratteristica migliore è quella di riuscire a sfondare le difese chiuse a riccio che puntano allo 0-0 come quella del Sunderland di ieri, ed infatti è una sua doppietta a regalare allo United i tre punti che lo tengono in vetta a +2 dal City e a distanza di sicurezza da Chelsea e Arsenal. Bene anche il Tottenham che grazie ad una doppietta di Van Der Vaart batte l’Aston Villa e mantiene la quinta importantissima posizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>