Premier League: la doppietta di Balotelli salva la panchina a Mancini

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Dopo due sconfitte consecutive in campionato più quella in coppa contro il Lech Poznan, Roberto Mancini rischiava seriamente la panchina. La dirigenza araba non poteva accettare che una delle squadre più costose del mondo potesse continuare a perdere, e così a salvare il Mancio è il giocatore che lui stesso ha fortemente voluto la scorsa estate: Mario Balotelli.

L’ex interista, tornato dopo il lungo infortunio, segna addirittura due gol, i primi da quando è sbarcato in Premier League, e consegna i tre punti ottenuti contro il West Bromwich, fondamentali per il cammino del City, che aggancia al terzo posto l’Arsenal. I Gunners infatti, contro ogni pronostico, perdono contro il Newcastle in casa, e così i bianconeri possono festeggiare il ritorno nelle zone alte della classifica (quinto posto) dopo anni passati a lottare per non retrocedere.

Ma la giornata di Premier regala anche il successo al Liverpool di un ritrovato Fernando Torres, il quale sembra finalmente uscito dalla crisi dopo la prova d’orgoglio dell’ultima settimana. Il 2-0 fondamentale che salva un’altra panchina (per ora), quella di Hodgson, arriva contro la capolista Chelsea, e non solo vale una vittoria di prestigio, ma anche l’allontanamento definitivo dalla zona retrocessione. Grazie alle ultime due vittorie i Reds si sono così portati dal terz’ultimo al nono posto. Non sarà tanto, ma meglio dei bassifondi è.

Da segnalare infine l’importante vittoria del Manchester United contro il Wolverhampton, arrivata al 93′, grazie alla doppietta del coreano Park che porta gli uomini di Ferguson, ancora con tantissime assenze, a -2 dalla vetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>