Liverpool: il fantasma di Benitez aleggia sulla panchina di Hodgson

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

La situazione del Liverpool dello scorso anno era tremenda, e portò al licenziamento di Benitez. Si sperava che un allenatore di esperienza come Hodgson potesse far tornare i Reds in alto, ma al momento stanno andando peggio dello scorso campionato, con appena 3 punti di vantaggio dalla terz’ultima in classifica e con un pesantissimo 0-1 sul groppone arrivato per mano del fanalino di coda Wolverhampton nell’ultima giornata di campionato.

Tutta una serie di ingredienti che permettono di dar voce ai tifosi Reds che chiedono da mesi il licenziamento di Hodgson. Il sogno sarebbe Kenny Dalglish, attaccante del Liverpool per ben 13 anni fino al 1990 ed attuale allenatore del Celtic, molto apprezzato in Premier League. Dalglish è stato vicinissimo alla panchina del Liverpool in estate, ma poi la dirigenza preferì Hodgson e questo il pubblico non l’ha mai accettato. Ora che è sulla panchina del Celtic sarà più difficile riportarlo in Inghilterra, e così ecco che durante la partita di ieri si sono visti i primi striscioni pro-Benitez.

Dopotutto, anche se nell’ultimo anno è stato tanto odiato, Benitez è il tecnico che ha portato la Champions League a Liverpool ed ha permesso ai Reds di giocarsi lo scudetto per diversi anni. Hodgson dà la colpa di questa situazione ai tifosi che non sostengono la squadra, ma intanto gli striscioni che dicevano All I want 4 Xmas is Rafa (tutto ciò che voglio per Natale è Rafa) e Rafa you belong in Liverpool (Rafa appartieni a Liverpool), fanno capire chi hanno scelto i tifosi per la panchina 2011 dei Reds.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>