Anche l’Arsenal passa agli americani

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Mentre in Italia tutti aspettiamo il passaggio della Roma nelle mani di Di Benedetto, in Inghilterra le cessioni societarie vanno molto più in fretta, tanto che in poche settimane l’Arsenal passa di proprietà. Ad acquistarlo è un magnate dello sport, Stan Kroenke, già proprietario della franchigia NBA dei Denver Nuggets e quella dei Colorado Avalanche nel football americano.

Kroenke era già nell’organigramma societario dei Gunners con una quota pari al 9,9%, ma oggi arriva l’annuncio che ha rastrellato altre quote fino al 63%, spendendo l’equivalente di circa 830 milioni di euro. A breve l’americano presenterà anche l’offerta per acquistare il 27% delle azioni dal magnate russo Alisher Usmanov, e così a breve tenterà di accentrare l’intero pacchetto azionario nelle sue mani acquistando il 10% delle azioni rimaste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>