Le probabili formazioni di Italia – Spagna, semifinale di Confederations Cup

di Marco Mancini Commenta

Questa sera Italia e Spagna si incrociano nuovamente dopo i recenti incontri poco esaltanti per gli azzurri. Anche se Prandelli non parla di vendetta, è chiaro che l’obiettivo nella mente dei calciatori italiani è sicuramente vendicare la sconfitta nell’ultima finale dell’Europeo, peraltro con un sonoro 4-0. L’Italia avrà il vantaggio di un giorno di riposo in più e della minor spensieratezza degli spagnoli, beccati in festini piccanti dopo l’ultima vittoria, ma questo vantaggio verrà colmato dall’importante assenza di Balotelli.

QUI ITALIA – Purtroppo Supermario non sembra essere l’unico indisponibile per questa gara. Rientrano tutti gli infortunati tranne Abate che è già tornato in Italia, ma poco male visto che nel modulo che Prandelli ha intenzione di schierare questa sera, il ruolo di esterno destro è molto più adatto a Christian Maggio. Il ct azzurro ha intenzione di replicare il 3-5-2 di Conte, e per farlo punta sul blocco Juve che sa giocare a memoria con questo schema, schierando ben 7 calciatori bianconeri, praticamente tutto il reparto arretrato e metà centrocampo. Gilardino prenderà il posto di Balotelli mentre ci dovrebbe essere spazio per Giovinco che in questo modulo è più adatto di Giaccherini.

 QUI SPAGNA – Nessun problema invece per Del Bosque che ha sempre la fortuna di non dover mai fare i conti nemmeno con mezzo infortunio. Anzi, i problemi per il tecnico spagnolo derivano proprio dall’abbondanza di calciatori e quindi dovrà scontentare qualcuno. Il dubbio principale è in attacco dove Torres, Villa e Fabregas si giocano due maglie. Queste le probabili formazioni:

Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Maggio, Marchisio, De Rossi, Pirlo, De Sciglio; Giovinco, Gilardino.

Spagna (4-3-3): Casillas; Arbeloa, Piqué, Ramos, Alba; Xavi, Iniesta, Busquets; Pedro, Villa, Torres.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>