Nazionale, si ferma anche Rossi

di Gioia Bò Commenta

Arrivano pessime notizie da Coverciano, dove la nazionale italiana sta ultimando la preparazione in vista del doppio impegno per le qualificazioni ad Euro 2012. Torna a casa senza possibilità di recupero Domenico Criscito, affetto da pubalgia e per questo non disponibile contro Serbia ed Irlanda del Nord. Qualche possibilità in più per Pazzini, che sabato scorso è uscito malconcio dalla gara contro il Napoli, riportando un problema al tallone.

Ma le disgrazie per l’Italia di Prandelli non finiscono qui, visto che nel corso della partitella di oggi pomeriggio anche Giuseppe Rossi ha accusato un fastidio ed è stato costretto ad uscire dal campo. Nella gara contro il Coverciano, vinta dagli azzurri per 5-0, l’attaccante del Villareal ha siglato una doppietta, pur essendo entrato solo a partita in corso. Ma subito dopo aver messo a segno la seconda rete, ha accusato un fastidio al ginocchio ed  è uscito zoppicando.

Il medico della nazionale Enrico Castellucci non si sbilancia riguardo alle condizioni dell’attaccante, ma lascia ben poche speranze sull’utilizzo di Pepito nella gara contro la Serbia:

Il giocatore ha riportato una iperestensione del ginocchio sinistro con distensione della capsula. E’ difficile fare una valutazione sui tempi di recupero, ma è molto difficile che il giocatore possa essere a disposizione per la partita di venerdì prossimo contro la Serbia.

Niente banda bassotti, dunque, per la gara contro i serbi, ma un probabile (a questo punto quasi sicuro) impiego di Balotelli al fianco di Cassano. L’attaccante del Manchester City si è mosso bene nel test di oggi, siglando una rete e colpendo una clamorosa traversa. Ma molto bene ha fatto anche Sebastian Giovinco, che a conferma del suo momento d’oro ha messo a segno una doppietta. Riuscirà la Formica Atomica a trovare spazio nell’undici anti-Serbia del prossimo venerdì? L’unico fatto certo è che il fantasista tascabile del Parma non finirà in tribuna, vista la penuria di attaccanti disponibili.

Photo Credits | Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>