Italia-Romania: prove di formazione!

di Gioia Bò 6

La delusione non è stata ancora completamente assorbita. Troppo fresco il ricordo delle tre sventole che ci hanno svegliato dal sogno di passare agevolmente il turno, buttando sul campo il blasone.

Ma bisogna andare avanti ed usare la sconfitta come punto di ri-partenza, perché nulla ancora è compromesso e se giocheremo da Italia nessun obiettivo può essere irrangiungibile.

Certo, abbiamo più volte ripetuto che la Nazionale Italiana, così come era messa in campo nel primo tempo contro l’Olanda, ben poco poteva fare per arginare le folate orange ed alla fine l’unico colpevole del disastro è stato il buon Donadoni. Ma è ora di cambiare faccia ed il mister sa che questo è l’ultimo appello: il tempo degli esperimenti è finito ed è ora di mettere in campo la squadra migliore, al di là di chi ha contribuito alla qualificazione.


L’ultimo allenamento in Austria prima della partenza per Zurigo non ha fornito indicazioni utili sulla formazione che verrà messa in campo domani contro la Romania. Del resto Donadoni ha concesso solo un quarto d’ora alla vista dei giornalisti, che hanno potuto annotare sul taccuino solo la presenza sul campo di allenamento della truppa azzurra al completo (compresi Materazzi e Panucci dati per acciaccati).

Qualche giro di campo e poi via la stampa: l’Italia anti Romania sarà top secret fino a qualche ora prima della gara. Ma poco importa. Stavolta Donadoni non farà scherzi, a meno che non voglia essere accolto al rientro da uova marce e pomodori maturi.

E non deve cambiare uomini perché 56 milioni di italiani glielo chiedono, ma perché onestamente tra le squadre candidate alla vittoria finale, l’Italia è l’unica che ha steccato.

Via alle scommesse dunque su quanti e quali uomini saranno “fatti fuori” rispetto alla gara con l’Olanda. Dalle pagine dei giornali esce fuori che, a parte i tre intoccabili nel proprio ruolo (Buffon, Toni e Pirlo), il resto della formazione può essere rivoluzionato.

A cambiar faccia soprattutto la difesa con Panucci probabile candidato a far coppia con Barzagli al centro. In questo caso Grosso andrebbe a sinistra e Zambrotta a destra nella difesa a quattro. Ma forse sarebbe il caso di provare Gamberini, chiamato a sostituire Cannavaro e unico centrale puro tra le scelte di Donadoni. Chi ne farebbe le spese sarebbe Grosso, per far posto sulla sua fascia a Zambrotta e lasciare la destra a Panucci.

A centrocampo si rende estremamente necessaria la presenza di De Rossi, schierato al fianco di Ambrosini da preferire a Gattuso. Per l’attacco poi è quasi scontata la presenza dal primo minuto di Alex Del Piero, uno dei pochi ispirati nella manciata di minuti che gli sono stati concessi lunedì scoso.

Insomma, gli uomini ci sono e la voglia di far bene anche. Tutto dipenderà dalle scelte e speriamo che stavolta siano azzeccate!

Commenti (6)

  1. Io vedrei bene una difesa schierata con Zambrotta, Gamberini, Barzagli e Grosso.
    Toglierei Camoranesi, Gattuso e Di Natale per far posto a De Rossi, Perrotta e Del Piero, quindi per riepilogare:
    Buffon; Zambrotta, Gamberini, Barzagli, Grosso; Perrotta, De Rossi, Pirlo, Ambrosini; Toni, Del Piero.

  2. Si Sanghino, è una delle probabili formazioni proposte in questi giorni dalla stampa. Personalmente non so se toglierei Camoranesi, anche se nella gara inaugurale non ha offerto una prestazione brillante. Sono sicura però che, qualunque sia l’undici schierato da Donadoni nella gara di domani, non si possa far peggio di lunedì scorso… 🙂

  3. DEVE VINCERE ROMANIA MA FORZA ANCHE ITALIA …
    +SIETE MITICI FATE GOOL ROMENII.. MI STO A NOIAR.
    SU SU FORZA ROMANIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. FATE STO GOL FORZA ROMANIAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!

  5. SIAMO 1 A 1 PRIMA HA FATTO GOOL RUMENIA AND 2 MINUTI DOPO A FATTO GOOL ITALIA ADESSO VADO A PRENDERE INFORMAZIONI :TROPPE PALLE FUORI CAMPO DICE PIRLO DURANTE LA PAUSA PERDEREMO DI SICURO ROMANIA PERDE SECONDO ME MA SPERIAMO AL POSITIVO

  6. SIAMO 1 A 1 PRIMA HA FATTO GOOL RUMENIA ANDINFORMAZIONI :TROPPE PALLE FUORI CAMPO DICE PIRLO DURANTE LA PAUSA PERDEREMO DI SICURO ROMANIA PERDE SECONDO ME MA SPERIAMO AL POSITIVO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>