Europei Under 21 2013, Inghilterra – Italia 0-1

di Gioia Bò 1

Buona la prima per l’Italia Under 21, che nel debutto dell’Europeo di categoria ha battuto un’Inghilterra mai doma, portandosi in testa al proprio girone. Gli azzurrini di Devis Mangia partivano nel migliore dei modi, proponendo trame interessanti e conclusioni pericolose. Insigne, Borini e Immobile erano spine nel fianco per la difesa inglese, che spesso veniva bruciata in velocità e costretta a rincorrere i furetti azzurri.

La ripresa si apriva con un gol dell’Inghilterra, annullato per un fallo dubbio in area azzurra. Poi l’Italia riprendeva in mano il gioco e sfiorava più volte la rete. Al minuto 74 arrivava la svolta, quando Gabbiadini – entrato da qualche minuto al posto di Immobile – saltava un avversario e veniva steso al limite dell’area. L’arbitro indicava il dischetto del rigore, per poi tornare sui suoi passi e concedere la punizione dai sedici metri. Punizione affidata al piede fatato di Lorenzo Insigne, che dimostrava le proprie doti balistiche, regalando all’Italia la rete del vantaggio. Nell’ultimo quarto d’ora l’Inghilterra provava a rimettere in piedi il risultato, ma l’Italia teneva bene, anche grazie alle doti del numero Bardi, che proprio sul fischio finale riusciva a respingere una pericolosa punizione avversaria.

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>