De Laurentiis potrebbe acquistare un club portoghese

di Enrico Cantone 2

Seguendo l’esempio di quanto fatto qualche anno fa dai Pozzo, proprietari dell’Udinese ma che riuscirono a comprare anche il Watford e portarlo poi in Premier League, Aurelio De Laurentiis è interessato ad acquistare un club straniero.

De Laurentiis

Società che diventerebbe ovviamente “satellite” del Napoli, con l’intenzione di far maturare anche all’estero i giovani talenti della Primavera e, ovviamente, aumentare il parco giocatori dei partenopei. Nei giorni scorsi si era parlato del Lierse, squadra belga sull’orlo del fallimento, ma il misterioso investitore internazionale alla fine non si è rivelato essere ADL.

Il produttore cinematografico avrebbe rivolto le sue attenzioni ad un club portoghese, probabilmente di seconda divisione. A sostegno di tali rumors è arrivato il viaggio del presidente del Napoli in Portogallo, solo all’apparenza dovuto alla volontà di stringere per Rui Patricio. Il numero 1 dello Sporting Lisbona e della nazionale portoghese dovrebbe essere alla fine il successore di Pepe Reina tra i pali della squadra di Sarri.

Eppure è strano che intervenga direttamente De Laurentiis in una trattativa di mercato. Alla fine è venuto fuori il vero motivo della visita, con ulteriori dettagli a completare il quadro. ADL avrebbe Jorge Mendes come braccio destro in questa avventura lusitana. Ricordiamo che Mendes è uno dei procuratori più potenti sullo scenario mondiale e gestisce gli interessi anche di Ronaldo e Mourinho.

Commenti (2)

  1. Ciao Elisa, grazie mille. A presto LAviagra

  2. Using Karbook as a motorist is totally free, as a member of the community, we care about your opinion, you can evaluate the services of our partner workshops, to inform all the other members of the community about your experience, helping to keep them auto Mexicans in trustworthy workshops, with transparent prices and excellent services.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>