Maradona, qualificazione e insulti (video)

di Gioia Bò 3

Maradona ce l’ha fatta! La sua Argentina è riuscita a guadagnare la qualificazione diretta ai mondiali sudafricani senza dover passare per gli spareggi. E dire che fino a cinque-sei giorni fa la Seleccion veniva data per spacciata, mentre Diego passava tristemente dalla posizione di eroe nazionale a quella di incapace. Ma Martin Palermo prima (gol nei minuti di recupero nella gara contro il Perù) e Mario Bolatti ieri (rete decisiva a pochi minuti dal fischio finale) hanno regalato all’Argentina il passaporto per la kermesse mondiale.

Una gioia incontenibile per il Pibe de Oro, che ha scaricato contro i giornalisti la tensione del “dentro e fuori”, usando parole di fuoco (e decisamente volgari) all’indirizzo di chi lo aveva criticato:

Potete anche continuare a succhiarmelo… Mi avete trattato come mondezza, senza alcun rispetto, non ho nessuna voglia di condividere questa gioia con voi. Questa vittoria è dedicata alla gente, solo alla gente e ai miei giocatori.

Una reazione che ci può stare, dopo una qualificazione raggiunta sul filo di lana. Quello che proprio non ci sta è che una squadra come l’Argentina debba sudare in questo modo per raggiungere l’obiettivo minimo. A voi il video dello sfogo.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>