Lippi e la Coppa del Mondo a San Patrignano

di Gioia Bò 1

Per quattro anni possiamo godercela: ce la siamo meritata ed ora la mettiamo in bella mostra in ogni occasione! Chi è la fortunata? Ma naturalmente la Coppa del Mondo, conquistata due anni fa in quel di Berlino ed ora esibita in ogni dove.

Stavolta è il turno di San Patrignano, nota comunità di recupero per tossicodipendenti, in cui la Coppa è arrivata ieri sera, accompagnata da uno di coloro che hanno reso possibile la sua conquista, Marcello Lippi.

L’ex ct della nazionale italiana è stato ieri ospite dell’apertura del 13° Memorial Vincenzo Muccioli -storico fondatore della comunità, scomparso qualche anno fa- ed ha dispensato consigli di natura calcistica e non.

Immancabile la domanda sul suo futuro di allenatore, visto che sono sfumate via tutte le possibilità più ghiotte di tornare su una panchina (l’ultima il Barcellona):

Ho voglia di tornare, ma a condizioni che mi piacciono.

Tranquillo Marcello, rifletti con tutta calma, ormai più di così non ti si può proprio chiedere!

Commenti (1)

  1. E adesso invece a CASA. Era meglio se non ritornava, passava alla storia e finita lì. Invece s’è voluto rovinare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>