Francia – Sudafrica 1-2 – Mondiali 2010

di Gioia Bò 1

La terza ed ultima giornata della fase a gironi della Coppa del Mondo si apriva con lo scontro tra le due deluse del gruppo A, il Sudafrica padrone di casa e la Francia vice-campione del mondo. Alla stessa ora in un altro campo si sfidavano invece Messico ed Uruguay, alle quali bastava un pareggio per essere certe del passaggio agli ottavi. Ed ecco allora che la gara tra i Bafana Bafana ed i galletti francesi perdeva di significato, sebbene entrambe potessero sperare in risultati clamorosi sull’altro campo.

A crederci di più era il Sudafrica, che dopo un paio di brividi in difesa, si portava in avanti, infilando la porta francese con Khumalo al 20′ minuto. La Francia tentava una reazione immediata con Cissè, che calciava a lato un pallone invitante, mancando il pareggio. Occasionissima anche per Mphela qualche minuto più tardi, ma il destro ad incrociare sfiorava i palo e finiva fuori.

Tragedia nella tragedia per i galletti al minuto numero 25, quando Gourcuff saltava con il gomito largo e veniva invitato a raggiungere anzitempo gli spogliatoi, mentre il Sudafrica si faceva pericoloso in cerca di gol da mettere in cascina. Gol che arrivava al 37′ grazie a Mphela, che dopo una prima conclusione sbagliata riusciva a mettere alle spalle di Lloris. E prima della fine del tempo, poteva arrivare anche il terzo gol, sempre con Mphela, ma stavolta il portiere francese dava fondo a tutte le energie per mantenere lo svantaggio di due reti. Intanto l’Uruguay vinceva sul Messico ed il Sudafrica sognava l’impresa.

Nella ripresa ancora padroni di casa in avanti e palo colpito dal solito Mphela, che avrà anche altre occasioni per mettersi in mostra. La Francia reagiva con Cissè e Ribery, ma il punteggio restava invariato fino al minuto numero 25, quando Malouda riusciva finalmente a segnare il primo gol della Francia in questi mondiali.

A quel punto il Sudafrica non ci credeva più e si presentava in avanti con minore convinzione, sebbene non sia mancata qualche altra buona occasione da rete. Finisce 2-1 per i sudafricani, che però si vedono costretti ad abbandonare il mondiale per differenza reti. Fuori anche la Francia, prima grande a lasciare la manifestazione, non senza polemiche sulla gestione-Domenech. Agli ottavi di finale vanno Uruguay e Messico.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>