Milan: anno nuovo, staff nuovo. In arrivo Tassotti e Maldini

di Marco Mancini Commenta

Le polemiche dei giorni scorsi sul “caso Leonardo” non sembrano affatto sedate dalle dichiarazioni del tecnico brasiliano. Se, dopo l’articolo apparso sul sito di Sport Mediaset, in cui si diceva che Leonardo aveva incontrato Galliani per mettersi d’accordo sulla rescissione del contratto, l’allenatore aveva detto che erano tutte storie inventate, non pare essere tornato il sereno su Milanello.

Anzi, Tuttosport rilancia, affermando che l’incontro tra Leonardo e Galliani in settimana c’è effettivamente stato, solo che lascia un minimo di speranza ai tifosi del Milan, dato che, secondo il quotidiano torinese, le dimissioni di Leonardo non sono così irrevocabili, ma c’è la possibilità per Galliani di convincerlo a rimanere.

A questo però si aggiunge che Mauro Tassotti, ex bandiera rossonera, si è iscritto al master per allenatori della Uefa, il che fa pensare che qualche offerta gli dev’essere arrivata. Ed indovinate qual è la più probabile?

Ciò che è certo è che Maldini non sarà l’allenatore del Milan, ma non è detto che non rientri in società. Per lui infatti si parla di un ruolo dirigenziale, che potrebbe essere quello di capo degli osservatori o dirigente dell’area tecnica, una sorta di vice-Braida. Posizione per cui si dice addirittura che uno dei candidati potrebbe essere Marcello Lippi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>