Foto Milan – Barcellona 2-3

di Gioia Bò 1

Sfida stellare al Meazza, dove il Milan ospitava il Barcellona campione d’Europa per quinta gara della fase a gironi della Champions League. I rossoneri sembravano riuscire a contrastare con efficacia le stelle blaugrana, proponendosi anche con insistenza dalle parti di Valdes. Il Barça sembrava sornione, ma riusciva a passare al minuto numero 14 grazie ad una sfortunata autorete di Van Bommel.

Il vantaggio durava solo sei minuti, fino a quando Ibrahimovic raccoglieva un invito di Seedorf ed infilava il suo ex compagno di squadra. Al minuto numero 31 il Barcellona passava ancora: spinta di Aquilani su Xavi e calcio di rigore. Messi si presentava sul dischetto e freddava Abbiati, ma interrompeva la rincorsa e si beccava un giallo. Nessuna esitazione sulla ripetizione e 2-1 per gli spagnoli.

Nella ripresa il gioco era ancora nei piedi del Barcellona, ma era il Milan ad esultare, quando Boateng si vestiva da fenomeno, con tanto di stop perfetto, colpo di tacco e tiro potente sulla sinistra del numero uno spagnolo. Correva il minuto numero 54, ma la gara non era ancora finita. Al minuto numero 63, infatti, Messi inventava un passaggio perfetto per Xavi, che stoppava in area ed infilava l’estremo difensore rossonero per il 2-3 finale. Con questa vittoria il Barcellona sale a quota 13 in classifica, mentre il Milan si ferma ad 8 ed abbandona il sogno di qualificarsi come prima del girone. Allegri analizza la gara:

Per noi era importante giocare una partita del genere, a viso aperto contro una squadra così forte. Per capire a che livello siamo dovevamo fare in modo diverso rispetto al match di Barcellona. Usciamo sconfitti e questo dispiace, però con un’autostima maggiore. Rispetto alla partita di Barcellona abbiamo giocato con più coraggio, e questa è una cosa sicuramente positiva. Sono contento perché volevo vedere a che punto eravamo. Questa partita disputata così, contro la squadra che gioca il miglior calcio del mondo, fa capire che siamo sulla buona strada. Abbiamo commesso alcuni errori, ma la squadra ha disputato una buona partita e sono contento di quanto fatto dai ragazzi. Messi? L’ideale sarebbe di accorciarlo il più possibile, ma a volte ci riesci ed altre no, perché non ti dà punti di riferimento.

A voi le immagini della gara.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>