Formazioni Milan – Anderlecht, Allegri punta sull’esperienza

di Marco Mancini 1

Non cambia modulo come annunciato, ma Massimiliano Allegri ha intenzione di rivedere gli uomini in campo. Nella sfida contro l’Anderlecht che potrebbe costargli la panchina, il tecnico rossonero si affida ai calciatori che in Champions League hanno già giocato e sanno dunque affrontare avversari molto diversi da quelli italiani.

Per questo il primo ad essere fatto fuori sarà Acerbi, uno che ha mostrato buone cose in campionato ma di cui Allegri ancora non si fida al 100%. Al suo posto è ballottaggio tra Yepes e Mexes. Allegri vorrebbe far esordire il francese, ma le sue condizioni fisiche lasciano il discorso aperto fino all’ultimo. Lo stesso dicasi per Ambrosini che dovrebbe partire titolare, ma se la botta subita contro l’Atalanta non dovesse farlo star tranquillo, potrebbe lasciare il posto all’ultimo momento ad Emanuelson o a Flamini. Confermati invece De Jong e Nocerino, con Boateng trequartista. Anche in attacco Allegri si affida alle due punte più esperte che ha a disposizione, Pazzini e Bojan, visto che Pato e Robinho sono ancora fermi ai box. Queste le probabili formazioni:

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Bonera, Mexes, Antonini; Nocerino, De Jong, Ambrosini; Boateng; Bojan, Pazzini.
Anderlecht(4-1-3-2): Proto; Odoi, Wasilewski, Kouyatè, Deschacht; Biglia; Kanu, Kljestan, Gillet; Mbokani, Jovanovic

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>