Berlusconi: “con me allenatore, il Milan avrebbe vinto lo scudetto”

di Marco Mancini 1

Non è solo Capo del Governo e padrone della metà delle aziende italiane, e non gli è bastato paragonarsi a Dio, ora si dice anche allenatore. Silvio Berlusconi, in una delle sue abituali battute (anche se pareva piuttosto serio mentre la pronunciava), tra un problema politico ed uno economico ha parlato anche del suo Milan, tornando a criticare Leonardo, nonostante il brasiliano se ne sia andato già da alcune settimane.

Discutendo del campionato appena finito, il proprietario della squadra rossonera ha affermato:

È la squadra che amo e perciò sono il primo tifoso. Però io quest’anno, nonostante i tanti infortuni, se avessi fatto l’allenatore avrei vinto lo scudetto con 5-6 punti di distacco…

Si sa che Berlusconi non conosce l’umiltà, ma forse farebbe bene ad apprezzare il lavoro fatto dal suo ormai ex allenatore, visto che ha raggiunto il terzo posto nonostante i tanti infortuni, ma anche nonostante il livello di una squadra molto inferiore rispetto a quello degli anni scorsi.

Commenti (1)

  1. CARO ROMPIPALLE DI TUTTO IL POPOLO ITALIANO E ANCHE DEI MIGLIORI TIFOSIMILANISTI, MA PERCHÉ NON VAI A CAC..RE ALL’OMBRA DI QUALCHE BAOBAB IN COMPAGNIA DI QUALCHE IDIOTA COME TE? MA QUANDO LA SMETTI DI PRENDERE PER IL CU10 LA GENTE? TUTTI IN ITALIA, MA NON SOLO SONO ARCISTUFI DEI TUOI PROCLAMI E DELLE TUE LEGGI AD PERSONAN. SAI COSA?
    VAI A FARTI FO…RE IN COMPAGNIA DI QUALCHE ORANGOTANGO E LASCIA IL MILAN IN MANO A QUALCUN ALTRO! CAPITO?
    BAUSCIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>