Balotelli ancora bad boy, multa e lite con i vigili

di Gioia Bò 1

E’ tornato in Italia da una decina di giorni ed ha già trovato il modo di farsi notare, non solo per la doppietta messa a segno nel posticipo di domenica sera contro l’Udinese. Naturalmente parliamo di Mario Balotelli, noto per i colpi di testa al di fuori del rettangolo verde e caduto di nuovo in tentazione nella mattinata di oggi. L’attaccante del Milan è stato multato all’aeroporto di Linate dopo un diverbio con i vigili per via di un parcheggio.

I FATTI. Stando a quanto riferito dalla Polizia locale, Supermario era a bordo di una lussuosa Audi RS4 e sostava in un posto riservato ai disabili. I vigili, affiancati da una pattuglia dell’Arma, si sono avvicinati alla macchina ed hanno chiesto a Balotelli di cercare un altro parcheggio. Il giocatore sarebbe partito sgommando e – dopo un giro di perlustrazione – sarebbe tornato nel posto riservato ai disabili.

A quel punto i vigili hanno chiesto all’attaccante di favorire i documenti, ricevendo un rifiuto (Supermario sosteneva di non averli con sé). Solo dopo qualche tentativo gli agenti hanno potuto accertare l’identità del giocatore, grazie alla patente di guida inglese esibita da Balotelli.

Finita qui? No, perché nel corso del controllo i vigili hanno notato che la macchina di Supermario non aveva il certificato assicurativo né il talloncino esposto sul parabrezza. Giuste quindi le multe da 24 e 41 euro per la mancanza di tagliando e certificato, mentre non è arrivata alcuna sanzione per la sosta in un posto riservato ai disabili, visto che il numero 45 rossonero non aveva parcheggiato la macchina ma si era solo fermato.

LA VERSIONE DEL MILAN. Insomma, è proprio il caso di dire che il lupo perde il pelo ma non il vizio, anche se il Milan tende a minimizzare, negando di fatto che ci sia stato un alterco tra il calciatore ed i vigili:

Oggi all’aeroporto di Linate una pattuglia della polizia locale ha effettuato un normale controllo sull’autovettura Audi in uso a Balotelli. Contrariamente a quanto riportato da alcune fonti di informazione, non vi è stato alcun litigio e al termine del controllo Balotelli si è recato regolarmente a Milanello per partecipare all’allenamento pomeridiano.

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>