Liga: Real sconfitto dall’Osasuna scivola a -7 dal Barcellona

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Non è bastato l’esordio nel Real di Adebayor. Nonostante ora Mourinho abbia l’attaccante richiesto, il gol continua ad essere un problema, e come sempre se non segna Cristiano Ronaldo non segna nessuno. E siccome non si può sempre sperare nella cattiva vena realizzativa degli avversari, ecco che si materializza l’1-0 con cui l’Osasuna consegna al Real Madrid la seconda sconfitta in campionato che probabilmente toglie alla squadra blanca ogni speranza di raggiungere il Barcellona.

Specialmente se Messi e compagni continuano a viaggiare di questo passo. Nella giornata di sabato infatti i blaugrana affrontavano l’unica squadra in grado di batterli nel girone d’andata, l’Hercules di Trezeguet, ma stavolta l’ex juventino non ha potuto nulla contro una squadra ben diversa da quella con la testa ancora alle vacanze di 5 mesi fa. La Pulce segna una doppietta nello 0-3 rifilato alla neopromossa che ora vede avvicinarsi pericolosamente lo spettro della B.

E così il Real non solo si allontana dal primo posto, ma attualmente è addirittura più vicino al terzo che non alla vetta, visto che l’incredibile Villareal continua a vincere e si porta a -6 dai blancos. Certo, l’obiettivo del Sottomarino Giallo è tenere alla larga le inseguitrici e non raggiungere il secondo posto, ma se Giuseppe Rossi continuasse a giocare sempre così (il gol vittoria è suo), chi può dire dove può arrivare la squadra? Battendo l’Espanyol, il Villareal si assicura 8 punti di distacco dalla seconda squadra di Barcellona, ed ormai c’è solo il Valencia ad insidiare la terza posizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>