Liga: il Real sotterra di gol il Malaga, al Barça basta Messi

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Il Real Madrid si traveste da Udinese, e contro il Malaga segna 7 gol nel posticipo della 26^ giornata, anticipata per dare un vantaggio ai club spagnoli impegnati nelle coppe europee. La gara, anticipata da un prepartita tutto pepe tra i due allenatori, viene praticamente consegnata da Pellegrini a Mourinho, dato che la sua squadra, dovendo affrontare la prossima settimana l’Osasuna in una sfida per la salvezza, lascia in panchina molti titolari per farli rifiatare, tanto non avrebbe avuto alcuna possibilità di vincere contro il Real.

Mourinho pare non interessarsi della manifesta superiorità dei suoi, e non gli chiede di andarci cauti, così in un’ora di gioco arrivano 7 gol (di cui tre di Cristiano Ronaldo), e ci si ferma solo perché il portoghese accusa un dolore di non si sa quale natura e lascia il campo anzitempo lasciando i suoi in 10 perché le sostituzioni erano già finite. Al Barcellona invece basta appena una rete, quella del solito Messi, che risolve una difficile gara contro il Valencia.

Al Mestalla i padroni di casa reggono bene per quasi tutta la partita, e a parte qualche folata della Pulce, non rischiano più di tanto. A metà primo tempo l’argentino tira fuori dal cilindro uno dei suoi colpi magici (si insinua nella difesa rapidamente ed in spaccata anticipa difensori e portiere) e segna l’unico gol sufficiente a portare a casa i tre punti. Della sconfitta dei valenciani ne approfitta il Villareal che con una rete di Giuseppe Rossi vince contro l’Hercules e si porta a -1 dalla terza posizione, mentre per la lotta all’Europa League ci guadagna solo il Siviglia che vince contro il Gijon e si avvicina approfittando delle sconfitte di Espanyol e Atletico Bilbao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>