Serie A, Lazio 2012/2013

di Marco Mancini Commenta

Se si potesse acquistare la continuità, Lotito avrebbe comprato anche quella. Non si può di certo rimproverare al patron della Lazio di aver tenuto il portafoglio chiuso durante quest’estate. Ha infatti ingaggiato un buon giocatore come Ederson, è andato vicino a prendere Yilmaz e se non fosse stato per l’arresto, avrebbe ingaggiato anche Breno. Ma sicuramente il mercato della Lazio non è finito qui ed entro la fine di agosto verrà ingaggiato qualcun’altro visto che Tare è scatenato.

Al momento la Lazio non è molto diversa da quella dello scorso anno, ci sono soltanto alcune incognite. La prima riguarda l’allenatore. Prendere uno come Petkovic senza esperienza sui palchi importanti è stata una bella sfida, ed infatti le amichevoli estive hanno dimostrato che ancora non riesce a tenere in mano la squadra, esponendosi anche a figuracce.

ROSA CROCE E DELIZIA – La seconda incognita riguarda Zarate, giocatore tecnicamente ineccepibile che quando sta bene è devastante, ma purtroppo con poca continuità. La terza riguarda le condizioni dei giocatori. La Lazio infatti dipende fortemente dai suoi fuoriclasse Hernanes e Klose, e nei periodi in cui questi staranno bene sicuramente farà vedere cose buone. In altri purtroppo i biancocelesti sono destinati a perdere terreno dalla vetta come spesso accaduto negli ultimi anni.

La formazione di base è buona visto che oltre a molti giocatori d’alta scuola, ci sono anche alcune riserve come Candreva, Garrido, Biava, Sculli o Floccari, che possono sostituire a dovere i titolari. Il problema è che questa squadra non sembra ancora avere un gioco convincente e per questo prevediamo che, conoscendo Lotito, Petkovic non avrà vita lunga su questa panchina. Questa dovrebbe essere la formazione ideale:

4-3-1-2: Marchetti; Konko, Diakite, Dias, Radu; Ledesma, Hernanes, Lulic; Ederson; Zarate, Klose.

Letta così la formazione è senza dubbio di ottimo livello, vedremo se riuscirà ad amalgamarsi a dovere e a raggiungere le vette sperate. Ufficialmente l’obiettivo stagionale è l’approdo in Champions League, ma siccome Juventus, Inter, Milan, Roma e Napoli sono di molto superiori alla Lazio, crediamo che la squadra biancoceleste dovrà lottare fino all’ultimo per arrivare in Europa League, giocandosi il posto probabilmente con l’Udinese e la Fiorentina.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>