Futuro Del Piero in Giappone?

di Giovanni Ferlazzo Commenta

 Il futuro di Alessandro del Piero potrebbe tingersi del sol levante. L’ex capitano bianconero, svincolatosi dalla Juventus dopo la scadenza del contratto, annuncia che parteciperà in Giappone a una partita di beneficenza in favore delle popolazioni devastate dallo tsunami causato del forte terremoto che ha colpito l’arcipelago nel marzo dello scorso anno. E qualcuno afferma che dietro potrebbe esserci un accordo con una squadra della lega giapponese.

BENEFICENZA – Queste le parole di Alessandro Del Piero affidate come sempre al suo sito ufficiale:

Quando un anno e mezzo fa abbiamo concluso la splendida avventura del progetto “Ale10friendsforJapan”, consegnando il ricavato della raccolta fondi alle popolazioni colpite dalla tragedia del terremoto e da tutte le sue conseguenze, ci siamo salutati con un “arrivederci”. Magari proprio in Giappone. Il momento è arrivato! Sono veramente felice di tornare in Giappone, da dove manco da un po’. Non vedo l’ora di incontrare quei tifosi che tanto affetto e stima mi hanno dimostrato nel corso della mia carriera. Grazie per l’organizzazione di J-League e LeadOff Sports Marketing. Sono felice di partecipare a questa partita che può dare un sostegno alle persone e ai paesi che colpiti dal terremoto. No vedo l’ora di vedervi allo stadio.

 CONTRATTO – Difficile dire adesso se dietro vi sia davvero qualcosa di più di una semplice ma ammirevole opera di beneficenza. Certo, l’ex capitano della Juve non ha mai nascosto il proprio amore e la propria simpatia verso la terra e il popolo giapponese. Da quel gol realizzato nel 1996 in finale di Coppa Intercontinentale alle recenti indiscrezioni di squadre della J-League disposte a fare follie pur di ingaggiare una delle stelle incontrastate del calcio mondiale. E allora ecco che l’ipotesi Giappone prende quota dopo l’annuncio di questa amichevole: potrebbe essere l’occasione giusta per permettere ad Alex di conoscere un po’ che sapore ha il campo lì, dall’altra parte del mondo.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>