Viera: “ultimo anno in Europa, il prossimo anno emigro”

di Marco Mancini Commenta

Le tante offerte che sono arrivate da diverse parti del mondo all’Inter per ingaggiare Patrick Viera durante quest’estate sono state bocciate dal calciatore tutte per una semplice motivazione: il francese vuole andare al mondiale. Sa infatti che giocando in un campionato minore, difficilmente verrà convocato, un po’ come accade per Beckham, e così ha deciso di rimanere un altro anno all’Inter, sperando che Mourinho lo lasci giocare un po’ di più.

Interrogato sul suo futuro, non ha mai avuto le idee così chiare. Ai microfoni di Orange Sport l’ex centrocampista della Juve e dell’Arsenal ha ammesso che questo sarà il suo ultimo anno in Europa. A giugno infatti gli scade il contratto con i nerazzurri, e non ha intenzione nè di giocare in un campionato impegnativo come quello italiano, inglese o spagnolo, nè di ritirarsi. Il suo amico ed ex compagno di nazionale Youri Djorkaeff l’ha convinto, il prossimo anno andrà a giocare negli Stati Uniti, dove il livello tecnico è inferiore e gli ingaggi superiori. Che abbia già qualche proposta? Vista la sicurezza dimostrata, è molto probabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>