Nikopolidis, da portiere a… giardiniere

di Gioia Bò Commenta

Ricordate Antonis Nikopolidis, il (quasi) canuto portiere della Grecia Campione d’Europa nel 2004? Ebbene, proprio grazie a quella vittoria, l’attuale capitano dell’Olympiakos si è potuto avvalere di un diritto che spetta agli atleti che hanno onorato la patria, permettendo loro di fare domanda per lavorare nella pubblica amministrazione.

Ed ora eccolo qui, assunto dal comune di Kifissià, con la qualifica di “addetto al settore alberi e siepi”, pronto per la sua nuova avventura come giardiniere. A ben guardare, non c’è molta differenza tra i guanti da portiere e quelli da giardiniere, ma resta da capire cosa se ne faccia di uno stipendio da 800 euro al mese, uno che guadagna qualcosa come 800 mila euro l’anno… E mentre il paese è in subbugio per la curiosa assunzione, l’ex numero 1 della nazionale ha due mesi di tempo per decidere se accettare o no l’incarico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>