Ballotta torna tra i pali a 47 anni

di Marco Mancini Commenta

Foto: AP/LaPresse

Si sa che i portieri sono i calciatori più longevi, ma giocare a 47 anni se non è un record, poco ci manca. Capita così che il richiamo del campo per Marco Ballotta è troppo forte, e pur di reindossare i guanti è stato disponibile a scendere fino in Prima Categoria. Ad ingaggiarlo è il San Cesario, squadra della provincia di Modena, che ha pensato a lui per poter far bene in questa stagione.

Ballotta, che nel 2008 si era ritirato dal calcio professionistico, è stato per poco più di un mese dirigente del Modena, per poi tornare subito a calciare un pallone, stavolta nell’inconsueto ruolo di attaccante, con il Calcara Salmoggia, sempre in Prima Categoria. Ma nonostante i buoni risultati, sa benissimo che il suo ruolo è tra i pali, e così quest’anno, e chissà ancora per quante stagioni, continuerà a difendere la porta. E poco importa se la Serie A è molto lontana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>