Claudio Gentile contro Maradona

di Gioia Bò Commenta

Da anni non giocano più a calcio, ma pare che abbiano ancora qualcosa da rinfacciarsi. Parliamo di Claudio Gentile e Diego Armando Maradona, che negli anni ’80 hanno dato vita a duelli epici sia con la maglia delle rispettive nazionali sia in campionato a livello di club. A scagliare la prima pietra è il Pibe de Oro, che subito dopo la gara vinta con il Messico ha “sparato” sui difensori avversari:

Messi non ha segnato? E’ stato scalciato dall’inizio alla fine. Il suo marcatore Torrado andava ammonito e poi espulso. Sembrava di essere tornati indietro di venti anni, ai tempi di Gentile.

L’ex difensore della nazionale non ci sta e ricorda a Maradona un piccolo particolare:

Dopo quello che ha detto ieri sera devo aderire al parere di Pelè e Platini: Maradona è più un ciarlatano che un allenatore. Mi ha definito killer ma nel Mondiale dell’82 fu espulso lui per un calcio nello stomaco a un giocatore. Io da giocatore non sono mai stato espulso per gioco violento: la mia unica espulsione fu per un fallo di mano in Coppa Campioni.

Gli anni passano, ma certe rivalità a quanto pare non vengono mai superate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>