Terry torna con la moglie ed il calcio lo riabilita

di Marco Mancini Commenta

Ha fatto bene a John Terry il permesso che Ancelotti gli ha concesso per volare a Dubai nel tentativo di recuperare il rapporto con sua moglie. Stando a quanto scrivono i tabloid inglesi, l’ex capitano della nazionale inglese pare essersi riappacificato con la moglie Toni, e così i due si dicono ora “innamoratissimi”.

Ai giornali gossippari inglesi però non è sfuggito un po’ di “artificio” nelle dichiarazioni e nelle uscite pubbliche della coppia, ritratta nelle foto mentre si abbraccia amabilmente sotto gli occhi dei due figlioletti. Insomma, fa tutto molto famiglia del Mulino Bianco. Pare che nell’attesa di recuperare completamente il matrimonio, i due vogliano almeno calmare le acque mediatiche, per poi discutere con più serenità.

Intanto però Terry qualcosa l’ha recuperata, e cioè la sua posizione dominante nel calcio inglese. Prima Capello ha confermato che lo convocherà al mondiale, poi lo stesso ct italiano ha lasciato intendere, senza nemmeno tanti giri di parole, che non convocherà il “rivale” in amore Wayne Bridge. Anche nel Chelsea si è fatto rispettare, segnando due gol nelle ultime tre partite, e recuperando la stima (a dir la verità mai perduta) da parte di Ancelotti, il quale lo considera un vero professionista che è riuscito a lasciare la sua vita privata fuori dal campo da gioco. Insomma, probabilmente la vicenda-Terry si è conclusa con un lieto fine. Forse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>