Inter-Parma 5-2: fotogallery

di Gioia Bò Commenta

Foto: AP/LaPresse

Inter ancora in emergenza, Parma alla ricerca di punti salvezza. L’anticipo dell’ora di pranzo sembrava destinato a non fare storia in un campionato anomalo come quello che stiamo vivendo e – a bocce ferme – forse nessuno si sarebbe aspettato quello che poi è accaduto sul terreno di San Siro.

Pronti via e Crespo mette la dirigenza nerazzurra nella condizione di pentirsi di averlo venduto. Il colpo di tacco incanta e strappa applausi, mentre Benitez vede da vicino il baratro e si domanda se troverà il panettone sotto l’albero. Ma non c’è tempo per disperarsi e di lì a poco la fortuna si toglie la benda e punta diritta verso i padroni di casa, che ringraziano sentitamente.

Ad attirare la sorte in casa propria è Dejan Stankovic, che – forte del detto “la fortuna aiuta gli audaci” – ci prova da tutte le posizioni ed in due occasioni trova la deviazione determinante per far pendere il punteggio dalla parte giusta. Due gol, in due minuti per il serbo, prima che Cambiasso ripeta l’impresa di coppa e metta il proprio sigillo sul 3-1. Finita qui? No, perché a dieci minuti dalla fine del primo tempo, Crespo regala il secondo dispiacere della giornata agli ex compagni: 3-2 e tutti negli spogliatoi per godersi un meritatissimo the caldo.

Nella ripresa gli ospiti avrebbero l’occasione per pervenire al pareggio, ma la fortuna dell’Inter non è ancora finita ed il palo nega ad Angelo la gioia del gol. Passata la paura, l’Inter controlla e riparte, andando ancora in rete con Motta, entrato qualche minuto prima al posto di Biabiany. Le speranze del Parma si infrangono ancora contro il palo, mentre l’Inter affonda nuovamente e si regala anche la quinta segnatura con l’indemoniato Stankovic, che chiude al meglio la sua giornata di gloria.

In attesa delle altre gare della 14esima giornata, l’Inter scavalca la Roma e si porta a 23 punti, mentre il Parma si ferma a quota 15. A voi le immagini della gara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>