Funzionamento play off e play out serie B

di Alba D'Alberto Commenta

Le modifiche al funzionamento del sistema di accesso alla serie superiore, nonché il sistema delle retrocessioni, è stato modificato nell’aprile del 2013. Approfittiamo di un articolo d’archivio per ribadire come funzionano play off e play out della serie B. 

Ad aiutarci Calciomercato.com con questo articolo:

Con la ratifica da parte del presidente federale Giancarlo Abete, e dei due vicepresidenti Demetrio Albertini e Carlo Tavecchio, la Lega Serie B ha ottenuto il via libera per un nuovo sviluppo dei play off, già dalla stagione 2013/14, finalizzato a dare maggiore centralità e premialità alla classifica finale del Campionato ed eliminare il più possibile le cosiddette partite inutili ai fini della graduatoria. La proposta di modifica era stata inviata nella giornata di ieri al presidente federale dopo la delibera votata all’unanimità dall’Assemblea della Lega Serie B.

Di fatto, queste le novità:

PROMOZIONE: prima e seconda promossa direttamente in serie A, la terza solo se ha almeno nove punti di vantaggio sulla quarta. Altrimenti, via ai play-off.

PLAY-OFF A SEI SQUADRE: verranno disputati da sei squadre, se tra la terza e l’ottava ci sarà un distacco massimo di 14 punti. Turno preliminare: la 5.a disputa una gara in casa di sola andata contro l’8.a, la 6.a contro la 7.a. Semifinali: la 3.a disputa una gara di andata ed una gara di ritorno con la squadra risultata vincente dalla sfida tra la 5.a e l’8.a; la 4.a contro la vincente della sfida tra la 6.a e la 7.a. Le vincenti disputano la finale con una gara di andata e una di ritorno, chi vince accede in serie A.

PLAYOFF A CINQUE SQUADRE: verranno disputati da cinque squadre, se tra la terza e la settima ci sarà un distacco massimo di 14 punti. Turno preliminare. La 6.a incontra in casa la 7.a. Semifinali: la 3.a affronta, in sfida d’andata e ritorno, la vincente. La 4.a affronta (andata e ritorno) la 5.a. Le due vincenti si sfidano per la promozione in serie A.

PLAYOFF A QUATTRO SQUADRE: verranno disputati da quattro squadre, se tra la terza e la sesta ci sarà un distacco massimo di 14 punti. La 3.A (andata e ritorno) contro la 6.a; la 4.a (andata e ritorno) contro la 5.a. Le squadre vincenti (andata e ritorno) si giocano l’accesso alla serie A.

PLAYOFF A TRE SQUADRE: verranno disputati da tre squadre, se tra la terza e la quinta ci sarà un distacco massimo di 14 punti. La 4.a (andata e ritorno) contro la 5.a. In finale contro la 3.a

PLAYOFF A DUE SQUADRE: verranno disputati da due squadre, se tra la terza e la quarta ci sarà un distacco massimo di 14 punti.

RETROCESSIONE: sono retrocesse direttamente al Campionato di 1° Divisione le squadre classificate al 20°, 21° e 22° posto del Campionato di Serie B. La squadra 19ª classificata è retrocessa direttamente se il distacco dalla 18ª classificata supera i 4 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>