Cristiano Ronaldo non ha la febbre suina

di Gioia Bò 1

Qualche linea di febbre, un viaggio negli States, il contatto con tanti sconosciuti: due più due fa sempre quattro e la stampa portoghese è brava a fare i conti, tanto da sbilanciarsi in un’ipotesi agghiacciante. L’ammalato illustre risponde al nome di Cristiano Ronaldo, appena tornato da una tournée negli Stati Uniti, dove ha contratto un’influenza “anomala” a detta dei tabloid lusitani, che hanno parlato addirittura di febbre suina. Il Real Madrid ha fugato immediatamente ogni dubbio, pubblicando una sorta di bollettino medico sul proprio sito ufficiale:

Cristiano Ronaldo soffre di un quadro di influenza comune di cui ha presentato i primi sintomi a Washington, per cui è a riposo nel suo domicilio e segue un trattamento medico.

Di sicuro il talento ex Manchester United non giocherà domani nell’amichevole del Portogallo contro il Liechtenstein, ma la speranza è di rivederlo presto su un campo di allenamento, così da dimostrare al mondo intero che nel Real non c’è un rischio-epidemia. Auguri!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>