Coppa Uefa: illusione e beffa finale per l’Udinese

di Gioia Bò Commenta

Lech Poznan – Udinese 2-2

nelle gare che prevedono andata e ritorno, un pareggio fa sempre comodo, quando ci si trova a giocare la prima in trasferta. Questo insegna il manuale del calcio, ma l’Udinese ammirata contro il Lech Poznan ha più di un motivo per rimpiangere un risultato gettato al vento. Dopo un primo tempo terminato a reti bianche, gli uomini di Marino si ritrovavano in vantaggio per ben due reti a zero, quando il cronometro segnava il 54′ minuto. La rete di Quagliarella e l’autorete di Arboleda sembravano regalare ai bianconeri più di mezza qualificazione. Poi però i polacchi si facevano sotto, riuscendo a dimezzare lo svantaggio a nove minuti dalla fine della gara, per effetto del gol messo a segno da Rengifo. E due minuti dopo arrivava il pareggio proprio di Arboleda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>