Fiorentina ai quarti di Coppa Uefa

di Gioia Bò Commenta

Il popolo viola esulta! Una sofferenza durata centoventi minuti, passata per la lotteria dei calci di rigore e poi finalmente tramutata nella gioia più grande. La Fiorentina era partita per l’Inghilterra con la qualificazione quasi in tasca, forte del 2-0 conquistato in casa. Ma l’Everton è squadra tosta e al 16′ è già in vantaggio grazie al gol di Johnson. Primo tempo che vede gli inglesi spingere sull’acceleratore alla ricerca di quel gol che li porterebbe ai supplementari.

I viola non riescono a reagire e l’unico tiro in porta arriva al 32′. Troppo poco per sperare di mantenere il risultato invariato fino al novantesimo. Ci si aspetterebbe una reazione nella ripresa, invece è ancora l’Everton a comandare il gioco e al 66′ arriva la rete di Arteta che pareggia i conti con il risultato dell’andata.

Tutto da rifare per la squadra di Prandelli, che subisce ancora gli attacchi degli inglesi, niente affatto paghi del risultato. Si va ai supplementari e solo un grande Frey evita il peggio con parate strepitose, dimostrando di essere in serata di grazia.

2-4 dopo i calci di rigore, con il tiro decisivo di Santana: Everton condannato e Fiorentina nei quarti di finale. Ma quanta fatica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>