Risultati Serie A 27a giornata in tempo reale

di Moreno Commenta

Calcio serie A ventisettesima giornata del campionato 2012-2013

Diretta live 3 marzo 2013

Juve indenne dal San Paolo, dove un Napoli piuttosto confuso e poco incisivo ha mancato l’appuntamento con la riapertura ufficiale del campionato: distacco inalterato tra la prima e la seconda, divise da sei lunghezze.

Ne approfitta il Milan che, nel corso del secondo anticipo della ventisettesima giornata di campionato, rifila un netto 3-0 alla Lazio di Petkovic, in inferiorità numerica dal 16′ della prima frazione di gioco per il rosso – episodio dubbio – a Candreva. Una doppietta di Pazzini e l’acuto di Boateng hanno di fatto liquidato i biancocelesti scavalcati in graduatoria proprio dai rossoneri, terza forza del campionato.

Il resto del turno va in scena tra tarda mattina e sera: la giornata si apre con l’anticipo orario tra Torino-Palermo (ore 12.30), sei le gare in calendario a partire dalle 15 con l’Inter impegnata a Catania e la Fiorentina attesa dalla prova interna contro il Chievo.

A mettere in archivio la domenica pallonara, il posticipo delle 20.45 tra Roma-Genoa. La diretta live del turno dalle 12.20.

Anticipo venerdì 1 marzo 2013

Napoli-Juventus 1-1: 11′ pt Chiellini (J), 43′ pt Inler (N) – FINALE

Anticipo sabato 2 marzo 2013

Milan-Lazio 3-0: 40′ pt e 15′ st Pazzini (M), 44′ pt Boateng (M) – FINALE

Partite domenica 3 marzo 2013

Torino – Palermo 0-0 – FINALE
Le formazioni ufficiali:

  • Torino (4-2-4): Gillet; Darmian, Glik, Rodriguez, Masiello; Brighi, Gazzi; Cerci, Bianchi, Barreto, Vives. A disposizione: Coppola, Di Cesare, Caceres, D’Ambrosio, Basha, Santana, Stevanovic, Birsa, Menga e Meggiorini. All. Ventura.
  • Palermo (3-4-1-2): Sorrentino; Garcia, Von Bergen, Munoz; Morganella, Rios, Kurtic, Dossena; Ilicic; Boselli, Fabbrini. A disposizione: Benussi, Brichetto, Nelson, Faurlin, Viola, Donati, Anselmo, Formica, Dybala, Sanseverino, Miccoli. All. Gasperini.

AGGIORNAMENTI: 20′ pt palo Torino, azione personale di Bianchi con conclusione dal limite che si infrange sul montante.
25′ pt il Torino sta ingranando e conquista metri di campo con il passare dei minuti, Palermo chiuso in difesa e pronto nelle ripartenze.
35′ pt persiste la maggiore pressione granata ma la manovra locale è sterile. I siciliani provano ad alzare il baricentro.
45′ pt fine primo tempo.
SECONDO TEMPO.
4′ st cambio Palermo: entra Miccoli esce Boselli.
10′ st Palermo più reattivo rispetto alla prima frazione, intanto Gasperini – tornato sulla panchina dei rosanero – è bersaglio dei suoi ex tifosi granata che non lo hanno accolto con onori.
24′ st: il Palermo sta facendo la partita, Torino schiacciato nella propria metà campo.
27′ st: cambio Torino, dentro Meggiorini per Barreto
42′ st: intervento provvidenziale di Sorrentino che devia su conclusione ravvicinata di Meggiorini
48′ st FINE SECONDO TEMPO. Torino-Palermo si chiude sullo 0-0

Bologna – Cagliari 3-0: 5′ pt Taider (B), 18′ pt Diamanti (B), 47′ st Pasquato (B) – FINALE
Le formazioni ufficiali:

  • Bologna (4-2-3-1): Curci; Garics, Sorensen, Cherubin, Morleo; Perez, Taider; Diamanti, Kone, Gabbiadini; Gilardino. A disposizione: Agliardi, Lombardi, Naldo, De Carvalho, Motta, Abero, Pazienza, Krhin, Guarente, Pasquato, Christodoulopoulos, Moscardelli. All. Pioli.
  • Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Rossettini, Astori, Ariaudo; Ekdal, Conti, Dessena; Nainggolan; Sau, Ibarbo. A disposizione: Avramov, Avelar, Perico, Casarini, Cossu, Nenè, Pinilla. All. Pulga.

AGGIORNAMENTI: 5′ pt VANTAGGIO BOLOGNA, Taider finalizza una manovra corale. 18′ pt RADDOPPIO BOLOGNA, Diamanti pennella e non lascia scampo ad Agazzi. 11′ st Cagliari in 10 per il rosso a Pisano. 47′ st TERZO GOL BOLOGNA, gloria per Pasquato.

Catania – Inter 2-3: 7′ pt Bergessio (B), 19′ pt Marchese (C), 7′ st Alvarez (I), 25′ st e 47′ st Palacio (I) – FINALE
Le formazioni ufficiali:

  • Catania: 21 Andujar; 22 Alvarez, 3 Spolli, 5 Rolin, 12 Marchese; 27 Biagianti, 10 Lodi; 13 Izco, 19 Castro, 17 Gomez; 9 Bergessio. A disposizione: 1 Frison, 2 Potenza, 18 Augustyn, 4 Almiron, 8 Sciacca, 24 Ricchiuti, 26 Keko, 30 Salifu, 32 Cani, 34 Messina, 35 Doukara. All. Maran
  • Inter: 1 Handanovic; 4 Zanetti, 26 Chivu, 40 Juan Jesus, 31 Pereira; 14 Guarin, 17 Kuzmanovic, 21 Gargano; 7 Schelotto, 18 Rocchi, 11 Alvarez. A disposizione: 30 Carrizo, 77 Di Gennaro, 28 Pasa, 33 Mbaye, 42 Jonathan, 5 Stankovic, 10 Kovacic, 19 Cambiasso, 24 Benassi, 8 Palacio, 47 Colombi. All. Stramaccioni

AGGIORNAMENTI: 7′ pt VANTAGGIO CATANIA, Bergessio mette alle spalle di Handanovic dopo un ottimo fraseggio degli etnei. 19′ pt RADDOPPIO CATANIA, in gol Marchese che sfrutta a dovere l’assist di Lodi. 7′ st ACCORCIA L’INTER, Alvarez riapre la gara chiudento un atrama di squadra.
25′ st PAREGGIO INTER, Palacio di testa sfrutta il traversone di Pereira. 47′ st VANTAGGIO INTER, ottima combinazione Cambiasso-Palacio con quest’ultimo abile a insaccare a due passi dalla porta.

Fiorentina – Chievo 2-1: 4′ pt Pasqual (F), 38′ pt Cofie (C), 35′ st Larrondo (F) – FINALE
Le formazioni ufficiali:

  • Fiorentina: Viviano, Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Compper, Pasqual; Aquilani, Pizarro, Borja Valero, Ljajic, Jovetic. Toni. A disposiziione: Neto, Roncaglia, Sissoko, El Hamdaoui, Lupatelli, Matias Fernandez, Savic, Larrondo, Llama, Migliaccio, Wolski, Romulo. All: Montella.
  • Chievo: Puggioni, Dainelli, Andreolli, Guana, Seymour, Jokic, Rigoni, Frey, Paloschi, Acerbi, Thereau. A disposizione: Squizzi, Luciano, Samassa, Cesar, Cofie, Sampirisi, Gabriele Hauche, Pellissier, Papp, Stojan, Ujkani, Drame. All. Corini.

AGGIORNAMENTI: 4′ pt VANTAGGIO FIORENTINA, Pasqual mette in gol direttamente da calcio di punizione. 38′ pt PAREGGIO CHIEVO, Guana assiste e Kofie insacca. 35′ st VANTAGGIO FIORENTINA, primo gol in maglia Viola per Larrondo

Pescara – Udinese 0-1: 8′ pt Di Natale (U) – FINALE
Le formazioni ufficiali:

  • Pescara (5-3-2): Pelizzoli, Balzano, Cosic, Bocchetti, Capuano, Zauri; Blasi, Cascione, Bjarnason; Caprari, Abbruscato. A disposizione: Perin, Bianchi Arce, Zanon, Modesto, Caprari, Rizzo, Quintero, Vukusic, Sculli, Celik, Weiss, Caraglio. All. Bergodi
  • Udinese (3-4-2-1): Brkic; Heurtaux, Danilo, Domizzi; Pereyra, Allan, Badu, Gabriel Silva; Maicosuel, Muriel: Di Natale. A disposizione: Padelli, Pawlowski, Scuffet, Basta, Faraoni, Merkel, Zielinski, Pasquale, Rodriguez, Ranegie, Campos Toro. All. Guidolin

AGGIORNAMENTI: 8′ pt VANTAGGIO UDINESE, Di Natale sfrutta una ripartenza e batte Pelizzoli.

Sampdoria – Parma 1-0: 14′ st Icardi (S) – FINALE
Le formazioni ufficiali:

  • Sampdoria (3-5-2): Romero; Gastaldello, Palombo, Costa; De Silvestri, Obiang, Krsticic, Poli, Estigarribia; Eder, Icardi. A disposizione: Da Costa, Berni, Rodriguez, Castellini, Renan, Rossini, Mustafi, Maresca, Munari, Soriano, Sansone, Maxi Lopez. All. Rossi
  • Parma (3-5-2): Mirante; Benalouane, Coda, Lucarelli; Rosi, Parolo, Valdes, Marchionni, Gobbi; Biabiany, Sansone. A disposizione: Pavarini, Bajza, MacEachen, Ampuero, Paletta, Strasser, Morrone, Ninis, Mesbah, Palladino, Boniperti, Amauri. All. Donadoni

AGGIORNAMENTI: 14′ st VANTAGGIO SAMP, Icardi infila Mirante e finalizza una ripartenza.

Siena – Atalanta 0-2: 3′ pt e 22′ st Bonaventura (A) – FINALE
Le formazioni ufficiali:

  • Siena (3-4-2-1): Pegolo; Texeira, Terlizzi, Felipe; Valiani, Bolzoni, Della Rocca, Rubin; Rosina, Sestu; Emeghara. A disposizione: Farelli, Uvini, Paci, Belmonte, Agra, Calello, Mannini, Valiani, Reginaldo, Paolucci, Bogdani, Pozzi. All. Iachini
  • Atalanta (4-3-1-2): Consigli; Raimondi, Stendardo, Lucchini, Del Grosso; Carmona, Radovanovic, Biondini; Bonaventura; Denis, Livaja. A disposizione: Polito, Frezzolini, Canini, Radovanovic, Brivio, Ferri, Troisi, De Luca, Moralez, Brienza, Budan, Parra. All. Colantuono.

AGGIORNAMENTI: 3′ pt VANTAGGIO ATALANTA, Bonaventura insacca con un bolide da 30 metri. 22′ ST RADDOPPIO ATALANTA, ancora Bonaventura a sfruttare un contropiede.

Roma – Genoa 3-1 – FINALE
MARCATORI: 16′ pt rig. Totti (R), 42′ pt rig. Borriello (G), 13′ st Romagnoli (R), 44′ st Perrotta (R)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>