Anticipi 19a giornata: Lazio ok, pari tra Catania e Torino

di Gioia Bò Commenta

Riparte il campionato di Serie A, dopo l’abbuffata di panettone e pandoro delle festività natalizie. Il piatto ricco degli anticipi della 19a giornata era offerto da Lazio-Cagliari, con i padroni di casa alla ricerca di punti utili per mantenere il passo della capolista Juventus. I sardi, afflitti da problemi economici, cercavano invece qualche punto per uscire dalla zona pericolosa della classifica e lasciare la quartultima posizione.

Ad avere la meglio è la Lazio, capace di ribaltare lo svantaggio e uscire con i tre punti in tasca dalla prima gara del 2013. Gli ospiti si portavano in vantaggio al minuto numero 17 della seconda frazione di gioco, quando Sau riceveva palla al limite dell’area, trovava lo spazio giusto e batteva Marchetti.

La svolta della gara arrivava con l’ingresso di Candreva, che cercava più volte il pareggio, fino a quando batteva il calcio d’angolo che valeva la rete di Konko al minuto numero 34 della seconda frazione di gioco. La gara sembrava ormai avviarsi verso il pareggio, quando il Cagliari si ritrovava in nove per le espulsioni di Agazzi e Cossu. La Lazio otteneva un rigore piuttosto discusso e proprio con Candreva trovava la rete che vale i tre punti. I biancazzurri volano a quota 39 in classifica, a meno cinque dalla Juventus, mentre il Cagliari si ferma a 16.

Nel pomeriggio erano scese in campo Catania e Torino nel primo anticipo della diciottesima giornata di campionato. Le cose sembravano mettersi nel migliore dei modi per gli ospiti, quando il Catania restava in dieci al minuto numero 13 della prima frazione di gioco. L’espulsione di Lodi sembrava spianare la strada agli uomini di Ventura, ma il Catania non rinunciava alle sortite offensive e riusciva ad ottenere un calcio di rigore al 21′. Bergessio sbagliava il tiro ed il risultato restava sullo 0-0. Un risultato che non cambierà fino al fischio finale e che porta il Catania a quota 26 in classifica ed il Torino a 20.

[Photo Credits | Getty Images]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>