Le provano tutte per buttarci fuori, ma l’Italia c’è ancora

di Marco Mancini 7

I fantasmi dei torti arbitrali passati ritornano a farsi vivi. In una gara in cui tutto doveva essere molto più facile, l’arbitro Ovrebo le prova tutte per ostacolare il nostro cammino, e i rumeni ne approfittano.
A dir la verità Mutu e compagni non hanno demeritato un pareggio conquistato indubbiamente sul campo, ma senza le assurde decisioni della terna arbitrale norvegese, forse adesso vi staremmo raccontando un’altra partita.

Non è male l’avvio degli azzurri, si vede che i 4 nuovi innesti servono a qualcosa, ed infatti la superiorità sul campo c’è tutta. I rumeni però sono più pericolosi sotto porta, e solo un grande Buffon impedisce che passino in vantaggio. A segnare i rumeni ci vanno pure vicino, con un palo colpito su una deviazione di Panucci, ma dopodichè scompaiono dal campo, e sale in cattedra la terna arbitrale. A fine primo tempo Toni segna un gol regolarissimo, il guardalinee non sbandiera subito un fuorigioco che non c’è, ma poi ci pensa un pò su e decide di annullare il gol. Potrebbe essere un errore come tanti, peccato che nella ripresa la terna ricominci a sbagliare tutto, fischia un paio di fuorigioco che non esistono, e uno invece che c’era su Toni che manca di un soffio la rete non lo segnalano. Così su un’incertezza di Zambrotta , Mutu approfitta della sterilità italiana e porta in vantaggio la Romania. I ragazzi di Donadoni non ci stanno ad uscire e pareggiano immediatamente su azione da calcio d’angolo con Panucci, e sull’1-1 torna in cattedra l’arbitro. Prima assegna un rigore che nemmeno Niculae richiedeva, e poi, dopo la grande impresa di Buffon che lo neutralizza, non ne assegna due nettissimi su Toni. Nel finale fischia tutte le decisioni contro gli azzurri, e ammonisce De Rossi per un intervento pulitissimo a centrocampo, ma non ce la fa a farci perdere, l’1-1 ci mantiene ancora in gioco, ed è tutto rimandato a martedì prossimo.

Commenti (7)

  1. RAGA TUTTI A TIFARE FRANCIA ORAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!

  2. Sono d’accordo con la lettura della gara fino ad un certo punto. E’ vero, ci è stato negato un gol regolare che poteva cambiare le carte in tavola, visto che si era a fine primo tempo, ma oltre a questo non ho visto errori “determinanti”. Il rigore provocato da Panucci purtroppo c’era tutto (braccio intorno alle spalle dell’avversario) e De Rossi nell’occasione del cartellino giallo non ha nemmeno visto la palla. Se poi vogliamo continuare a piangerci addosso, facciamo pure, ma la realtà è che non siamo riusciti a buttarla dentro a causa di un Lobont in grande forma e alla fine dobbiamo anche ringraziare San Buffon se ci rimane qualche speranza di continuare il nostro cammino. Quindi alla fine giusto così…

  3. de rossi ha preso la palla in pieno e poi con il piede di richiamo ha sfiorato il giocatore, e poi errori ce ne sono stati eccome, c’erano un paio di rigori per noi netti. se dai il rigore di panucci devi dare almeno altri 10 rigori a partita, e non mi sembra il caso

    per kkx, non dobbiamo tifare francia, perchè se vincono i francesi noi per passare dovremmo vincere qualcosa tipo 4-0 nell’ultima partita! meglio un pareggio, tanto comunque la prossima partita la dobbiamo vincere sempre!

  4. E allora continuiamo a piangerci addosso, tanto è l’unica cosa che sappiamo fare. Ripeto, grande Italia, incappata in una serata super del portiere avversario. Sicuramente sfortunata, ma da qui a dire che stanno tentando di buttarci fuori ce ne passa…

  5. bè, prima concedono il gol MOLTO dubbio a van nistelrooy, poi annullano un gol regolare a toni, poi ancora si inventano un rigore contro e non ne danno due a favore nostro, non dico che sia una congiura, ma diciamo che sono in molti a cui l’italia non è simpatica…

  6. Il gol MOLTO dubbio concesso a Van Nistelrooy fa parte di quelle regole non spiegate agli arbitri. L’articolo 11 dice che se un giocatore è fuori dal campo, partecipa comunque del gioco. Personalmente farei dei distinguo tra un giocatore uscito volontariamente per mettere in fuorigioco l’avversario ed uno infortunato, ma, regolamento alla mano, l’arbitro non ha fatto altro che attenersi alle disposizioni. Non vedo in questo un’antipatia nei confronti dell’Italia.

    Il gol di Toni andava convalidato e questo è l’unico errore che mi sento di attribuire all’arbitro.

    Il rigore fischiato per il fallo di Panucci ci può stare. Se ne vedono a centinaia? Beh, per una volta è stato fischiato. Del resto l’arbitro era a due passi e non poteva chiudere gli occhi.

    I due per noi? Bah…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>