Euro 2012, Blanc preferiva l’Italia

di Gioia Bò 1

La sconfitta contro la Svezia nell’ultima gara del Gruppo D di Euro 2012 ha sconvolto i piani della Francia, ormai convinta di poter raggiungere agevolmente il primo posto e ritrovatasi poi a dover affrontare i campioni d’Europa e del Mondo della Spagna. Laurent Blanc, ct dei galletti, non nasconde la delusione ed ammette con sincerità che avrebbe preferito incontrare l’Italia nei quarti di finale.

ITALIA INFERIORE ALLA SPAGNA. L’allenatore dei transalpini ritiene che contro gli azzurri l’accesso alla semifinale sarebbe stato più facile:

Avrei voluto arrivare primo nel girone. Senza mancare di rispetto agli azzurri, sarebbe stato un match più accessibile.

TENSIONE DOPO LA GARA CON LA SVEZIA. Forse il buon Blanc dimentica di essere uscito sconfitto proprio ieri sera nel match più accessibile del Gruppo D, cedendo le armi ad una squadra di livello tecnico inferiore (Ibrahimovic a parte) e già fuori dai giochi. La delusione per la sconfitta contro gli scandinavi ha creato qualche tensione di troppo nello spogliatoio della Francia, come ammette lo stesso tecnico:

Sì, dopo la sconfitta con la Svezia l’ambiente si è surriscaldato. Ma dopo la doccia la situazione si è placata di nuovo.

BLANC PREDICA UMILTA’. Ed è un bene, perché tra qualche giorno c’è la delicata partita contro le Furie Rosse. Il ct dei Blues cerca di caricare i suoi nel modo giusto, nella speranza di riuscire ad arginare lo strapotere spagnolo:

Dovremo convincerci che possiamo vincere, riuscirci sarebbe un exploit. Bisogna prepararsi a correre moltissimo per chiudere gli spazi. Quando conquisteremo il pallone, dovremo accelerare e  verticalizzare. Non possiamo pensare di essere superiori ai nostri avversari, sarebbe un errore terribile.

Con l’Italia sarebbe stato tutto diverso, almeno secondo il tecnico della nazionale francese. Che dire? Speriamo di ritrovarci in finale per verificare se le valutazioni di Laurent Blanc sono corrette o meno.

[Photo Credits | Getty Images]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>