Calciomercato Milan, ecco Constant e Acerbi

di Giovanni Ferlazzo 4

Doppio colpo del Milan: i rossoneri si sono infatti assicurati, in prestito, le prestazioni di Kevin Constant e in comproprietà di Francesco Acerbi. L’affare per il difensore ha accelerato improvvisamente non appena il Milan ha deciso di cedere al Chievo a titolo definitivo il cartellino di Alberto Paloschi, che quindi a partire da oggi è totalmente un giocatore dei clivensi.

SORPRESA CONSTANT – Di Acerbi sapevamo già da tempo e ormai si aspettava soltanto l’ufficialità. La vera sorpresa è stata invece il raggiungimento di un accordo per il prestito dell’interessante Kevin Constant. Giunto in sede questa mattina con i dirigenti di Chievo e Genoa, Adriano Galliani ha cercato di mettere una pezza a centrocampo non appena è arrivata dall’Africa la notizia del grave infortunio di Sulley Muntari, che potrebbe tenere l’ex Inter e Udinese lontano dai campi di gioco per diversi mesi.

Il progetto tattico di Massimiliano Allegri prevede necessariamente la presenza di un giocatore come Muntari in mezzo al campo, e l’amministratore delegato del Milan ha dunque preferito virare sul francese-guineano ritenuto il sostituto perfetto e naturale del ghanese, che arriva così in prestito dalla società di Enrico Preziosi.

CONFERMA ACERBI – Per quanto riguarda Francesco Acerbi, che avrà il difficile ruolo di sostituire Alessandro Nesta in mezzo alla difesa, Galliani ha prima dovuto attendere che Genoa e Chievo chiudessero la loro comproprietà a favore dei rossoblu, con i clivensi praticamente “conviti” dal Milan che ha ceduto loro, dopo tanta insistenza, tutto il cartellino di Alberto Paloschi. A quel punto, per i rossoneri è stato facile chiudere la trattativa con il Genoa e ottenere la comproprietà del difensore, che andrà quindi dal prossimo anno ad arricchire il reparto difensivo degli uomini di Allegri.

Insomma, a Galliani è bastata una mattinata per chiudere una operazione lampo che porta a Milanello due giocatori che effettivamente serviranno per rinforzare la squadra in vista del prossimo anno.

Photo credits | Getty Images

Commenti (4)

  1. buon giorno, la cessione di paloschi può andare bene. Ma mi permetto a dire che sé il milan vuole tornare competitivo in champion deve spendere un po di soldini grazie.

    1. hai ragione, anche se Acerbi e Costant sono due ottimi giocatori, ma per vincere ci vogliono i campioni

  2. Beh dai sono due ottimi giocatori: acerbi ha fatto una bella stagione col chievo e costant ha buone qualità (nonostante abbia avuto una stagione difficile) e poi sono due giovani.
    Di che ci lamentiamo ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>