Doppio colpo in Sudafrica: svaligiate le casseforti di Paraguay e Colombia

di Marco Mancini Commenta

Le autorità sudafricane hanno sempre assicurato il mondo che il Mondiale sarà sicuro, e che le forze dell’ordine impiegate saranno sufficienti per garantire che nulla possa turbare la manifestazione. Ma intanto un singolo ladro (o forse una coppia), ha già messo a segno due colpi.

Entrambi hanno la stessa tecnica: fingersi un membro della delegazione di una squadra, entrare con un badge falso e chiedere al persona dell’hotel di aprirgli la cassaforte perché deve prendere qualcosa, ma ha difficoltà nell’operazione. Una volta aperta, la cassaforte viene svuotata e l’uomo svanisce nel nulla.

I colpi messi a segno nei giorni scorsi hanno danneggiato la nazionale del Paraguay, a cui sono stati sottratti 90 mila euro, e quella della Colombia, in Sudafrica solo per un’amichevole visto che ha mancato la qualificazione, a cui mancano 2.500 euro. Finora sono state fermate due persone, ma se a due settimane dall’inizio del torneo già le prime falle del sistema di sicurezza vengono scoperte, abbiamo paura di vedere cosa accadrà una volta che il Mondiale sarà cominciato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>