Quanto guadagna un calciatore?

di Marco Mancini 1

Preoccupati perchè lo Stato vi “mangia” metà dello stipendio? Non preoccupatevi, c’è chi sta come voi, anche guadagnando molto di più. Anche i calciatori stramiliardari dovranno inchinarsi al Fisco, che tra Enpals, Irpef, Tfr e simili vedono la metà della loro “busta paga” volatilizzarsi.
Infatti il contratto dei calciatori è un semplice contratto di dipendenza a cui segue una registrazione nel registro matricole da parte della società, che è a tutti gli effetti come l’azienda che assume gli operai. Sarebbe bello sentire un Totti o un Ronaldo chiamato per matricola come Fantozzi.

Il rapporto tra la società sportiva e il calciatore professionista è regolato dalla legge n. 91/81 e prevede anch’esso un minimo sindacale (previsto ad esempio nel contratto di Damiano Tommasi nella Roma di qualche anno fa, o di Bobo Vieri lo scorso anno nell’Atalanta). Gli si presenta a fine mese una busta paga come quella di qualsiasi dipendente in cui appaiono come primo motivo di uscita fiscale il prelievo Enpals, sistema previdenziale, che porta via il 33% dello stipendio. Il Tfr invece il 7,50%.
La Gazzetta calcola queste cifre su un calciatore medio della serie A, che prende 540.000 euro circa al mese, di cui “solo” 300.000 vanno nelle sue tasche.
Poverini questi calciatori che si possono godere solo la metà degli ingaggi che le società gli offrono, peccato che ci siano tanti tanti zeri in più rispetto ad altri tipi di buste paga, e non avranno difficoltà ad arrivare a fine mese.

Commenti (1)

  1. Bè se guadagnano tutti quei soldini fanno bene ansi benissimoooo! e sapete perchè? tempo a dietro avevo creato una pagina su facebook per la lotta contro la precarietà, la disoccupazione e tante altre ingiustizieeee ! l’ho chiusa dopo 2 mesi solo 32 iscritti, 30 ancora non avevano capito cosa era la pagina Insieme Per Vincere, a mala pena 4 klic sui post tra l’altro scandalosi di quello che subisce il popolo medio ansi no medio quello terra terra ! ma visitando le pagine dei fan calciatori ! i commenti i klic e i fan non si contavanoooo ! 60.000 per vedere una partita di calcio?! 30 per protestare e manifestare contro chi ci toglie pure l’ossigeno ! però se andiamo nei bar si parla di calcio, interviste ai TG si parla di calcio, riviste si parla dei calciatori ! quindi non lamentiamocci di quello che guadagnano i calciatoriii ! o dei politici che occupano la camera e di quello che si mangiano!!! Il popolo che siamo si merita tutto ciò e lo dimostra senza scrupoli già ! dai al prossimo campionato che sta alle porte andatecci in 120000 a vedere la partita.

    Fanno bene !! a prendersi tutti quei soldi l’italiano se lo merita vale 0 come popolo!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>